Al via i procedimenti per attuare la Legge sulla concorrenza

0

L’Autorità per l’energia ha approvato in data 30 agosto la delibera 610/2017/R/com avviando così tre procedimenti per l’attuazione degli interventi previsti dalla “Legge annuale per il mercato e la concorrenza” (n.124/2017), entrata in vigore il 29 agosto, relativi all’ulteriore sviluppo del mercato al dettaglio e alla cessazione da luglio 2019 della tutela di prezzo per famiglie e piccole imprese nei settori dell’energia elettrica e del gas.

In particolare, per il conseguimento degli obiettivi della legge nei tempi indicati, è previsto l’avvio di un primo procedimento per la realizzazione da parte dell’Acquirente Unico (gestore del SII – Sistema Informativo Integrato) di un portale web per la raccolta e la pubblicazione delle offerte presenti sul mercato. Ciò consentirà a famiglie e piccole imprese di confrontare e scegliere l’offerta luce o gas più consona alle proprie esigenze.

Sempre sul fronte della trasparenza e della confrontabilità delle offerte, prosegue l’AEEGSI; un secondo procedimento andrà a individuare le linee guida per la promozione delle offerte commerciali di energia elettrica e gas a favore dei Gruppi di acquisto e la realizzazione di piattaforme informatiche che facilitino l’aggregazione dei piccoli consumatori. Un terzo procedimento, infine, porterà alla definizione dei criteri, delle modalità e dei requisiti tecnici, finanziari e di onorabilità per l’iscrizione all’Elenco dei venditori di energia elettrica, che sarà oggetto di un decreto del Ministro dello Sviluppo economico e costituirà condizione necessaria per lo svolgimento dell’attività di vendita ai clienti.

Tali provvedimenti si innestano in un percorso già intrapreso dall’Autorità mediante misure volte a migliorare la capacitàe dei clienti di piccola dimensione per la piena consapevolezza del diritto di scelta del proprio fornitore di luce o gas, in ragione anche del superamento delle tutele di prezzo a partire dal 1° luglio 2019.

A partire da gennaio 2018, infatti, sarà disponibile per i clienti di piccole dimensioni, l’offerta standard PLACET (a Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela – PLACET), cioè un’offerta rivolta a famiglie e piccole imprese, più chiara e comprensibile, a prezzi liberi e condizioni contrattuali definite dall’Autorità. Tale offerta, tra l’altro inclusa tra le previsioni della legge, si pone inoltre come obiettivo l’individuazione delle condizioni minime contrattuali e dei requisiti che gli operatori devono rispettare per garantire confrontabilità ed omogeneità tra offerte.

La delibera 610/2017/R/com è disponibile al sito www.autorita.energia.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here