GASDOTTO INTERNAZIONALE

Approvato il Programma di conformità del Trans Adriatic Pipeline

0

TAP

Le Autorità nazionali di regolazione dell’energia di Italia (AEEGSI), Albania (ERE) e Grecia (RAE) hanno recentemente approvato il primo Programma di conformità presentato dalla società TAP AG per il Trans Adriatic Pipeline, il gasdotto che porterà in Italia il gas dai giacimenti dell’Azerbaijan. Il Programma di conformità stabilisce le misure necessarie per prevenire eventuali condotte discriminatorie e garantire le condizioni affinché la società TAP AG venga certificata come gestore di sistema indipendente (ITO), così come previsto dal Parere Comune approvato dalle tre Autorità nel luglio del 2013. Il Programma di conformità stabilisce obblighi specifici che dovranno essere rispettati da TAP AG per assicurare l’effettiva separazione funzionale del gestore dell’infrastruttura dagli azionisti: nel dettaglio, oltre a specifiche regole sui doveri e le incompatibilità dei dipendenti della TAP AG, viene istituita la figura del responsabile di conformità che ha il compito di controllare l’attuazione del programma di adempimenti, anche redigendo una relazione annuale da trasmettere alle autorità. Inoltre, esso contiene la metodologia tariffaria e le regole di gestione delle congestioni che verranno applicate ai soggetti che trasporteranno il gas attraverso il Tap. L’approvazione del Programma di conformità rappresenta un ulteriore passo, dopo l’approvazione del codice tariffario dello scorso novembre, verso la realizzazione di una infrastruttura in grado di aumentare la concorrenza e la diversificazione nonché la sicurezza degli approvvigionamenti di gas naturale in Europa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here