CLIMATIZZAZIONE

Climatizzatore a cassetta: soluzione ottimale per l’ufficio

0
L’unità interna a cassetta a 4 vie a pompa di calore Hitachi RCIM 2.0FSN.
L’unità interna a cassetta a 4 vie a pompa di calore Hitachi RCIM 2.0FSN.
L’azienda Hitachi Air Conditioning Europe di Milano propone RCIM 2.0FSN4, unità interna a cassetta a 4 vie ideale negli ambienti lavorativi, siano essi suddivisi in stanze oppure open space.

Vista da vicino
Hitachi RCIM 2.0FSN4 è un’unità interna a cassetta a 4 vie a pompa di calore dalle dimensioni compatte. La macchina, che pesa 16 chilogrammi e misura 285x570x570 mm, si installa nei controsoffitti a pannelli da 600×600 mm. È abbinabile all’unità esterna di un sistema a pompa di calore o recupero di calore con espulsione frontale o verticale dell’aria. La potenza frigorifera nominale è di 5.6 kW, quella termica di 6.3 kW.

Caratteristiche
Il ventilatore Turbo Fan 3D, controllato da un motore in corrente continua e un microcomputer, gestisce 4 velocità di ventilazione; i deflettori possono essere azionati singolarmente. Lo scambiatore in alluminio, con ranghi di diametro di 5 millimetri, migliora lo scambio termico. La valvola elettronica di espansione/regolazione PID a 2000 punti di modulazione, è pilotata da un sistema di controllo integrato.

Gli agenti antibatterici agli ioni di argento presenti nella vaschetta di scarico condensa, inibiscono la nascita e la proliferazione di batteri per 10.000 ore di funzionamento (5 anni).

I contesti giusti
Oltre che negli uffici, la macchina si presta all’installazione in strutture industriali o alberghiere. Negli hotel, in particolare, torna utile l’accessorio di interfaccia per i contatti esterni, che si collega direttamente alla scheda elettronica della macchina: si può prevedere l’accensione alla chiusura di una finestra, oppure alla lettura di un badge.

Qualora fosse necessario un intervento, non occorre rimuovere il pannello estetico dell’unità, ma solo il quadrotto del controsoffitto adiacente alla scheda elettronica o alle connessioni frigorifere.

Modalità di controllo
Il cablaggio e l’azionamento dell’unità possono avvenire attraverso un comando a filo, che può essere installato a parete. In alternativa, sul pannello estetico può essere installato un ricevitore a infrarossi, che permette all’utente di gestire tutto con un telecomando.

L’unità può essere controllata con un’interfaccia BMS Hitachi e uno smartphone, tramite collegamento internet.

Guarda il video realizzato al termine dell’installazione.
IL SET-UP DEL CLIMATIZZATORE

Stefano Troilo

Per un approfondimento sul corretto utilizzo del prodotto citato, vi invitiamo a consultare il fascicolo di Aprile di GT il giornale del termoidraulico.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here