ENERGIA E CALORE

Cogenerazione a biomassa da legname vergine

0
L’IMPIANTO. Il silo per le biomasse e la cabina del generatore.

Chimar di Limidi di Soliera (MO), azienda attiva nella produzione di imballaggi industriali, ha un nuovo impianto di cogenerazione a biomasse progettato e realizzato da Cogenergy. L’impianto produce energia  attraverso gli scarti di produzione utilizzando soltanto legno vergine. Chimar realizza soluzioni per imballaggi speciali, casse in legno , in abete,  compensato, cartone, industriali,  riutilizzabili e per l’imballaggio via mare, terra, aereo.  Da tempo ha iniziato un percorso nella green economy, ottenendo le certificazioni PEFC, che garantisce l’utilizzo di materie prime provenienti da foreste gestite in maniera sostenibile e  FITOK, che attraverso un trattamento a calore del legno evita la diffusione di organismi nocivi presenti. L’innovativo impianto di cogenerazione a biomassa ha l’obiettivo di produrre energia attraverso la valorizzazione energetica  degli sfridi di produzione: legno vergine. Con l’installazione di questo impianto Chimar completa il ciclo di vita delle materie prime utilizzate. Il nuovo impianto di cogenerazione a biomasse, progettato e realizzato da Cogenergy,  viene alimentato coi residui legnosi della lavorazione che, triturati e stivati in un silos, alimentano una caldaia che produce aria calda che viene immessa in una turbina a combustione esterna, in grado di generare 75 kW di energia elettrica. Il calore residuo (240 kW di potenza termica) viene immesso nella centrale termica riducendo considerevolmente il consumo di gas.

L’AREA in cui avviene il caricamento del combustibile.

L’energia termica

L’energia termica è utilizzata per il riscaldamento dei capannoni nel periodo invernale. Il pre-riscaldamento della corrente di ritorno operato dall’impianto di cogenerazione, come sopra descritto, è rilevato dalle caldaie, che erogano meno energia. Questo genera un risparmio nel consumo di metano per il riscaldamento rispetto alla situazione pre-impianto. Nei mesi estivi l’energia termica non è recuperata.

L’energia elettrica

L’energia elettrica prodotta dalla turbina è utilizzata per alimentare gli ausiliari di impianto (sistema di macinazione, ventilatori, pompaggi, coclee alimentazione biomassa, ecc…) e per i normali assorbimenti elettrici dell’attività produttiva dell’azienda. Il fabbisogno energetico dello stabilimento è normalmente maggiore rispetto alla produzione dell’impianto di cogenerazione. È possibile comunque che la produzione superi il fabbisogno in alcuni momenti della giornata, in tal caso l’energia elettrica sarà immessa in rete.

In regime di scambio sul posto, se parte dell’energia elettrica prodotta non viene utilizzata dal processo Chimar (ad es. produzione di notte) viene ceduta in rete; una quantità equivalente, fatti i bilanciamenti previsti di normativa, viene prelevata poi da Chimar in scambio come recupero della energia ceduta, riducendo ulteriormente l’acquisto in rete di energia elettrica. In caso di necessità, sia l’ alimentazione elettrica sia il metano sono sempre in linea, e punte di carico ovvero fermi di impianto non impediscono la completa disponibilità di energia nella misura richiesta.

IL MACINATORE di biomasse e il silo di stoccaggio.

Descrizione del processo

I residui di legno vengono introdotti in una tramoggia di alimentazione del macinatore che provvede a macinare in pezzatura di circa 1-3 cm . Il macinato viene quindi presentato alla bocca di aspirazione di un ventilatore che lo trasferisce  in un silo di stoccaggio, un polmone che consente di utilizzare il generatore anche se il macinatore non è in funzione, con autonomia di 70-100 ore. La combustione in caldaia produce calore che viene trasferito al fluido di lavoro di una turbomacchina tramite uno scambiatore. I fumi di combustione sono poi miscelati al fluido di lavoro della turbomacchina una volta che questi abbiano ceduto energia per produrre energia elettrica. L’energia elettrica prodotta viene utilizzata direttamente per gli utilizzi del processo Chimar, evitando consumi equivalente di energia elettrica acquistata dalla rete.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here