CLIMATIZZAZIONE

Collaudo automatico per il dual split

0

05B

Con l’arrivo della bella stagione, la domanda di climatizzazione tende inevitabilmente a crescere. I più diffusi sono i climatizzatori inverter in pompa di calore. Vengono utilizzati soprattutto per rinfrescare l’aria d’estate, oppure per ottenere un po’ di tepore ai primi freddi. In molti casi, tuttavia, possono tranquillamente funzionare come fonte primaria di riscaldamento.

Da dire al cliente

Nel caso di abitazioni di piccola e media grandezza, si può prendere in considerazione il climatizzatore AR 7000M di Samsung. Si tratta di un dual split che, oltre al particolare design triangolare, presenta specifiche caratteristiche tecniche. L’ampia griglia di ripresa, il ventilatore più grande rispetto agli standard, l’angolazione della bocchetta di mandata e il maggior numero di alette verticali, assicurano un’emissione uniforme dell’aria fino a 14 metri di distanza. Le finiture Crystal Gloss™ prevengono l’ingiallimento della plastica. Il dispositivo Virus Doctor purifica l’aria ed è l’ideale per prevenire e contrastare efficacemente le allergie e i problemi respiratori più diffusi. Le emissioni sonore sono di appena 16 dB. Tutte le funzioni sono gestibili con il telecomando fornito in dotazione, oppure da smartphone, attraverso un’apposita applicazione.

Test e avviamento

La funzione di collaudo automatico facilita ulteriormente l’installazione di questo climatizzatore. Dopo aver eseguito il vuoto, accedere al vano dell’unità esterna dove è presente la morsettiera per il collegamento elettrico. Quando sulla scheda dell’unità esterna viene visualizzato il codice E199, premere il pulsante color rosso scuro, identificato dalla sigla K1. A questo punto si avvierà la procedura che – in pochi minuti – effettuerà il riconoscimento automatico degli split collegati all’unità esterna. Sul display di sinistra comparirà la sigla TS. Su quello di destra in successione 0, 1 e OT. Le cifre riferiscono rispettivamente alle elettrovalvole (split) A e B. La comparsa della sigla OT indica che la macchina è pronta per l’utilizzo. Qualora sui led comparisse un messaggio d’errore, fare riferimento al manuale d’installazione per individuarne le cause: tenere presente che il sistema riconosce anche eventuali anomalie relative alla posa dei tubi.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here