LE PAROLE DI GT

Commissioning

0

L’insieme delle procedure, dei metodi e delle mansioni (oltre che delle definizioni di responsabilità) per portare un sistema ingegneristico al pieno funzionamento nel rispetto dell’intento progettuale, viene detto “commissioning”.

Si tratta in sostanza di una procedura di progetto, verifica e successiva produzione documentale, per accertare che in un sistema ingegneristico, in genere un edificio, i relativi impianti e sottosistemi vengano installati, collaudati, messi in funzione e gestiti in conformità con gli obiettivi proposti. Il “commissioning” è un’attività molto diffusa nel mondo anglosassone, e ha forti potenzialità di crescita anche in Italia, specialmente nel settore delle ristrutturazioni o della cosiddetta “edilizia sostenibile”, al fine di promuovere procedure e metodi convenienti ed efficienti. Esso riguarda i sistemi di riscaldamento, ventilazione, condizionamento, impianto di trattamento aria, distribuzione acqua calda, impianto solare fotovoltaico, ecc.

Il “commissioning” è un processo di gestione multidisciplinare, che richiede grande collaborazione tra i diversi soggetti impegnati al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati; per tale motivo necessita di una verifica esterna a garanzia della committenza, eseguita da un ente terzo indipendente (“Commissioning Authority”) che interagisca con tutti gli attori coinvolti: progettisti, proprietari, utenti. I vantaggi del “commissioning” sono evidenti: riduzione delle varianti d’opera, contenimento dei costi di messa in servizio e di manutenzione, rispetto dei tempi, migliore qualità della costruzione, disponibilità di una completa documentazione, ecc.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here