DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Con l’Iban accelerano i rimborsi per 70mila imprese

0

iban

Per accelerare l’erogazione dei rimborsi, l’Agenzia delle Entrate sta richiedendo alle società beneficiarie di comunicare il proprio Iban per poter accreditare le somme direttamente sul conto corrente bancario dell’azienda. I destinatari riceveranno la richiesta delle coordinate via Posta elettronica certificata (Pec), all’indirizzo della società presente nel registro delle imprese. Il codice Iban si comunica tramite internet o di persona – Sono due le strade da seguire per trasmettere all’Agenzia il codice Iban del conto della società. È possibile comunicare o aggiornare l’Iban utilizzando i servizi online disponibili sul sito www.agenziaentrate.it, nell’area autenticata riservata agli utenti registrati. In alternativa, le società possono fornire o modificare l’Iban del conto corrente direttamente presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia, presentando il modello per la richiesta di accredito disponibile presso gli sportelli o sul sito delle Entrate. I rimborsi con l’Iban mandano in pensione le lunghe attese – Fornire all’Agenzia l’Iban è il modo migliore per accelerare i tempi del rimborso: anziché impiegare alcuni mesi per arrivare a destinazione, arriva sul proprio conto in maniera veloce e sicura, senza alcun aggravio economico per il contribuente. Un’opportunità offerta a tutti i cittadini, non solo alle società. Basta, infatti, compilare il modello dedicato disponibile sul sito internet dell’Agenzia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here