Contest “Wavin Speed Race Team”: gli operatori in pista su una Ferrari!

0

WSRT_3Ha ottenuto un grandissimo successo la due giorni organizzata da Wavin Italia per celebrare i vincitori della prima edizione di “Wavin Speed Race Team”, il contest riservato ad idraulici ed installatori che lo scorso anno ha coinvolto più di duemila professionisti, provenienti dalle principali regioni italiane, impegnati in un’avvincente gara di rapidità nel realizzare la doppia W di Wavin, con l’utilizzo dell’innovativo sistema push-fit in polibutilene Hep2O.
E proprio all’insegna della velocità si è chiuso l’entusiasmante evento, con gli operatori che si sono trasformati in veri e propri piloti scendendo in pista su una Ferrari F430 all’interno dell’Autodromo Adria International Raceway. Molti degli installatori che hanno preso parte nel corso del 2015 alla competizione, all’interno di
centosessantasette eventi sviluppati su tutto il territorio italiano, si sono dimostrati dei veri e propri assi nel maneggiare i prodotti Hep2O. Merito delle straordinarie peculiarità del sistema, tra i più flessibili e versatili in assoluto sul mercato. Hep2O è un sistema di adduzione idrica a passaggio totale ad innesto rapido, che non necessita di attrezzatura ad eccezione della sola cesoia per tagliare il tubo. Compatibile sia con sistemi multistrato, grazie ad appositi adattatori, che con sistemi in rame, Hep2O si conferma la soluzione ideale per ogni tipo di situazione, anche grazie al tubo estremamente resistente che non si schiaccia e non si deforma. La fase di montaggio è inoltre sempre sicura grazie alla tecnologia In4Sure di Wavin, che consente all’installatore con una semplice rotazione di verificare la correttezza dell’installazione, mentre il raccordo può essere smontato e riutilizzato grazie agli speciali utensili HepKey.

Gli autori dei trenta migliori tempi, nel corso della prima delle due giornate loro dedicate, sono stati ospiti dell’azienda all’interno di Wavin Academy, l’innovativo centro di formazione nato nel 2014 a Santa Maria Maddalena e diventato un progetto internazionale esportato successivamente in diverse altre filiali europee Wavin. Gli idraulici hanno così avuto modo di conoscere le novità di prodotto 2016, per poi misurarsi nuovamente nella “finalissima” del contest “Wavin Speed Race” in modo da eleggere il vero W talent. Al termine di una difficile sfida ha trionfato Luca Silicani della Termoidraulica Silicani di Pietrasanta (Lu), mentre il secondo e il terzo posto sono stati assegnati, rispettivamente, a Alex Valentini e Oriano Venerucci. Successivamente gli ospiti sono stati guidati alla scoperta della fabbrica Wavin, scoprendo i segreti dei processi produttivi, per poi trascorrere una piacevole serata nella bellissima città di Ferrara. Ma il clou dell’evento si è concretizzato nella seconda giornata, quando i vincitori del contest hanno avuto la possibilità di scendere in pista su un bolide rosso fiammante presso l’Autodromo di Adria. Al suo interno gli installatori si sono lasciati alle spalle l’abbigliamento da lavoro per “vestire i panni” del pilota, iniziando la loro avventura a bordo di una supercar KIA, estremamente potente nonostante le dimensioni ridotte, per poi salire a bordo di una strepitosa Ferrari F430.

Un’esperienza di guida entusiasmante che ha lasciato senza fiato tutti i partecipanti, portandoli anche ad affrontare condizioni al limite, come quelle del manto stradale ghiacciato. Avvincente anche la competizione con Gara Kart, caratterizzata da sorpassi, testa coda e da una vera e propria lotta per imporsi sugli avversari fino all’ultimo giro. Un connubio perfetto quello tra Ferrari, il love brand per eccellenza, e Wavin con il prodotto Hep2O, che ha messo la firma su una giornata che in pochi dimenticheranno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here