INDAGINE

Dalla Commissione europea un “barometro” sull’innovazione

0

La Commissione europea ha pubblicato l’indagine “Innobarometro 2014 “, che monitora le opinioni e gli atteggiamenti delle imprese Ue sul tema dell’innovazione. Secondo il sondaggio, due terzi delle imprese (66%) hanno introdotto almeno un’innovazione nel periodo successivo al gennaio 2011: si tratta in prevalenza di servizi (38%) o prodotti innovativi (37%). Per quasi quattro imprese su dieci (39%) i prodotti o servizi innovativi hanno contribuito per oltre il 25% al fatturato annuale del 2013. Più dei tre quarti delle imprese riferiscono che il management e i dipendenti hanno contribuito allo sviluppo di idee innovative, mentre il 54% dichiara che tale contributo è giunto da altre imprese. La maggior parte delle imprese

(91%) dichiara di non aver ricevuto sostegno pubblico per ricerca e sviluppo o per altre attività connesse all’innovazione nel periodo successivo al gennaio 2011. Poco più di un’impresa su dieci (12%) ha ricevuto una qualche forma di sostegno per commercializzare i propri prodotti o servizi innovativi; le tipologie più frequenti riguardano il sostegno per formare il personale alla promozione di prodotti o servizi innovativi (6%) e l’assistenza finalizzata alla conformità legislativa o normativa (4%). L’assenza di risorse finanziarie è il problema principale riscontrato nella commercializzazione di prodotti o servizi innovativi (68%), seguito dalla difficoltà di un mercato dominato da concorrenti affermati (64%) e dal costo o dalla complessità della conformità legislativa o normativa (62%).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here