Esci di casa e la caldaia si spegne da sola

0

Heating AppL’innovazione tecnologica, da sola, non è sufficiente a sostenere una politica energetica ecosostenibile. I comportamenti responsabili si confermano lo strumento fondamentale. Spegnere la luce quando non serve. Non lasciare il rubinetto aperto se non si sta utilizzando l’acqua. Per energia elettrica e risorse idriche la soluzione è semplice. E per il gas? Anche spegnere il riscaldamento prima di uscire da casa è buona norma, come anche programmare il termostato su fasce orarie. Con l’inconveniente però di trovare la casa fredda nel caso di un rientro improvviso, o di sprecare risorse in caso di ritardo. Per superare questo problema, è stato lanciato sul mercato un prodotto che stimola nuove abitudini e promette un risparmio sulla bolletta del 27-31%. Si chiama tado° ed è il termostato smart in chiave IoT per la gestione del riscaldamento domestico.

La caldaia comunica con gli smartphone

Installato nel termostato e attraverso l’app Heating App (per iOS, Android e prossimamente Windows Phone), tado° fa comunicare la caldaia con gli smartphone degli abitanti della casa, spegnendo automaticamente il riscaldamento quando la famiglia è fuori. Questo termostato smart, però, non è semplicemente un interruttore. Infatti, sfruttando la tecnologia Gps in forma anonima e criptata, tado° geolocalizza gli spostamenti degli smartphone collegati al termostato: quando registra un allontanamento dall’appartamento spegne il riscaldamento, per poi riattivarlo quando uno dei componenti della famiglia sta per rincasare. A regolare il calore da sviluppare, infine, è il collegamento con i servizi meteo online. Naturalmente, l’app permette anche la gestione manuale delle funzioni.

 

Il termostato smart è stato sviluppato da un ex studente tedesco del Mit di Boston, che, rientrato in Germania, ha fondato una start up che produce termostati intelligenti. tado° può essere acquistato oppure noleggiato per pochi euro al mese. (Luca Càvera).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here