Geberit – Ascoltare la “voce” del mercato

0
La sede Geberit a Manno (Lugano).
La sede Geberit a Manno (Lugano).

Fondato nel 1874, il Gruppo Geberit è leader di mercato in Europa per la tecnologia idrosanitaria, ed è presente in tutto il mondo. La gamma dei suoi prodotti, progettata per l’applicazione in nuovi edifici e negli interventi di ristrutturazione, comprende le linee per i sistemi idrosanitari e i sistemi di tubazioni.

Alberto Rovati, riferisce in merito a novità e strategie messe in campo dall’azienda nel corso degli anni.

Come i vostri prodotti hanno contribuito all’evoluzione del settore?
“Credo che, nel corso del tempo, la leadership tecnologica Geberit abbia abituato l’utente finale, ma soprattutto l’installatore, a considerare inscindibili due caratteristiche: affidabilità e semplicità d’utilizzo. Altri pilastri della nostra filosofia sono la sostenibilità ambientale e l’ottimizzazione delle risorse idriche. In questo senso, è chiaro a tutti il contributo di Geberit nella diffusione dei sistemi di risciacquo a doppio tasto, diventati un modello da imitare. Cerchiamo di applicare in tutte le attività aziendali l’impegno sul versante dell’efficienza energetica. Il risultato è un efficiente ciclo di vita del prodotto, senza spreco di materia prima ed energia”.

Come si ottiene il giusto rapporto tra efficienza e comfort in un impianto?
“Tutto parte da una corretta progettazione dell’impianto, tenendo presente che il comfort si raggiunge adempiendo alle indicazioni tecniche e alle normative. Per un impianto di scarico, il corretto dimensionamento e la ventilazione evitano ristagni e cattivi odori. Dal punto di vista acustico, occorre molta attenzione ai dettagli costruttivi e alla geometria dell’impianto stesso, altrimenti l’impiego di buoni prodotti potrebbe non bastare. Il mix della corretta selezione dei prodotti, del rispetto dei presupposti normativi e la corretta posa in opera, è indispensabile per ottenere efficienza e comfort abitativo”.

Come perseguite la sicurezza degli operatori e, di conseguenza, degli utenti finali?
“I nostri prodotti non presentano particolari aspetti legati alla sicurezza degli operatori, in quanto gli impianti di scarico, adduzione e riscaldamento, richiedono pochi attrezzi. Per contro, la sicurezza di funzionamento dei prodotti rappresenta uno dei nostri criteri fondamentali: vogliamo che l’utente si serva dei nostri prodotti senza problemi per anni e anni. Da qui, la disponibilità di un servizio tecnico e di parti di ricambio anche per prodotti fuori produzione”.

“Segreti e virtù” del vostro lavoro quotidiano
“Il nostro segreto si può riassumere nella parola ascolto. Sarebbe impossibile sviluppare un’idea innovativa trascurando le esigenze di chi dovrà servirsene. Una parte determinante del lavoro quotidiano è dunque rivolta ad analizzare e sviluppare il costante flusso di informazioni tra l’azienda e i clienti. La virtù, a costo di sembrare immodesto, credo sia il saper anticipare a volte le richieste del pubblico, introducendo prodotti o semplici dettagli a cui nessuno aveva pensato prima. L’operare a livello internazionale ci offre uno sguardo ampio sulle differenze costruttive e sulle diverse “best practise” di ciascun Paese. Facciamo tesoro di queste ultime e cerchiamo di capire se un beneficio percepito in un determinato luogo può essere “esportato”. Le cassette da incasso o i sistemi di scarico sono esempi di quanto questo modo di agire ci abbia portato ad avere una posizione di primo piano sui mercati internazionali”.

C’è… e non si vede
Nei bagni di stile contemporaneo, l’esigenza di creare ambienti aperti e luminosi ha via via dissolto l’area doccia, sostituendo i piatti extra-flat con soluzioni filo pavimento, anche senza cristalli di protezione. La piena efficienza del sistema di scarico diventa così essenziale per non compromettere la funzionalità dell’intero ambiente bagno. In questo campo, l’ultima innovazione impiantistica firmata Geberit è rappresentata da CleanLine. Queste canaline per doccia possono essere posizionate ovunque e si presentano come un’elegante lista in acciaio nella lunghezza desiderata (in un range compreso fra 300 e 1300 mm). In fase di installazione, le canaline possono essere tagliate su misura. Ciascuna di queste è costituita da due elementi: un collettore per l’acqua con superficie in acciaio inox nella parte visibile (43mm di spessore) e un sifone per lo scarico corredato da foglio impermeabilizzante premontato. Per la manutenzione, è sufficiente sollevare la copertura in acciaio e rimuovere un pratico inserto a pettine posto all’interno del sifone.

canalina_1

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here