Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro: abbigliamento Mewa a norma

0

SicurezzaMewaGiovedì 28 aprile si celebra la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, poco dopo l’entrata in vigore, il 20 aprile, del nuovo regolamento europeo sui Dispositivi di Protezione Individuale 2016/425 che si propone l’obiettivo di adeguare i requisiti dei DPI al nuovo quadro normativo europeo, per aumentare il livello di sicurezza di chi li indossa. Durante la Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro, ogni anno i riflettori vengono puntati, a livello internazionale, sui nuovi sviluppi in tema di salute e di sicurezza sul lavoro, per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. Governi, aziende, datori di lavoro, lavoratori e associazioni sono tutti egualmente chiamati a tessere un dialogo costruttivo per offrire un contributo concreto per migliorare le condizioni di salute nei luoghi di lavoro.

Per Mewa la sicurezza è stata da sempre un imperativo categorico, tanto che le sue linee di abbigliamento protettivo oggi sono conformi alle normative europee. L’attenzione a questo aspetto da parte dell’azienda, leader nella gestione dei servizi tessili, le ha permesso di mettere a punto linee di abbigliamento protettivo specifiche per i diversi ambiti di applicazione. Indumenti che proteggono ma, nello stesso tempo, sono comodi da indossare, che Mewa fornisce al cliente dopo una dettagliata fase di consulenza, di analisi dei rischi e dopo aver effettuato una serie di test in base al tipo di attività. L’attenzione alla sicurezza va però oltre: Mewa gestisce infatti anche l’intero processo di ritiro, lavaggio e riconsegna, non prima di essersi assicurata che l’indumento da lavoro, anche dopo il lavaggio, abbia mantenuto inalterate le caratteristiche protettive. In caso contrario, l’indumento viene sostituito. Il datore di lavoro in questo modo è affiancato da un partner professionale che lo aiuta a far sì che i suoi dipendenti possano lavorare in sicurezza.

Prima di introdurre sul mercato nuove linee di abbigliamento da lavoro e protettivo, Mewa sottopone gli indumenti ad una intensa attività di test. Nei suoi laboratori di ricerca vengono testate sia le caratteristiche tecniche dei tessuti, come la robustezza, la resistenza allo strappo e del colore, ma anche la capacità delle piccole parti (bottoni, cuciture, cerniere, automatici). Ogni mese Mewa effettua 1.750 test, sia su campioni nuovi che su campioni in giacenza. L’intero ciclo di test può durare anche ventinove giorni. L’abbigliamento protettivo, e con esso tutti i suoi componenti, deve rimanere intatto nel tempo. Solamente i tessuti e i relativi accessori e componenti che superano questi test, entrano nell’assortimento Mewa e vengono introdotti sul mercato.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here