Inquinamento acustico: la formazione professionale con Tece Italia

0
Architetto Raffaele Colafemina - Responsabile Tecnico di Tece Italia. L'azienda ha organizzato una serie di Convegni tecnico-formativi dal titolo “Il comfort acustico negli edifici”.
Architetto Raffaele Colafemina – Responsabile Tecnico di Tece Italia.

Tece Italia partecipa attivamente a molte iniziative rivolte alla formazione tecnica dei professionisti. Tra le più recenti spicca una serie di Convegni tecnico-formativi dal titolo “Il comfort acustico negli edifici” la cui organizzazione didattica è a cura del Centro di Ricerca e Progettazione Acustica e Architettonica (Arch. Massimo Piani relatore Crpaa).

Attraverso le relazioni dell’Architetto Raffaele Colafemina (Responsabile Tecnico di Tece Italia) e dell’Architetto Andrea Staffa (Duravit Italia), inoltre, si sono messe in evidenza alcune soluzioni concrete applicabili all’ambiente bagno.

Gli incontri prevedevano, oltre a una serie d’interventi tecnici in merito al comfort acustico negli ambienti interni e sulla valutazione del rumore nei luoghi di lavoro, anche la presentazione di due progetti di ricerca a cura di C.R.P.A.A. in merito al rumore discontinuo negli impianti sanitari e a cura di Soundhealth (“Quando il suono diventa rumore”).

Una seria qualificazione ambientale dell’edificio è il risultato dell’applicazione di norme e criteri di sostenibilità legati al mondo delle costruzioni e il comfort acustico degli edifici è uno dei fattori di riferimento su cui si basa una corretta progettazione eco-compatibile” – afferma Raffaele Colafemina di Tece Italia – “e da recenti indagini di mercato risulta, inoltre, che sono in crescita costante le richieste di abitazioni in cui si sono utilizzati materiali e componenti in grado di abbattere sensibilmente l’inquinamento acustico a vantaggio di una migliore qualità della vita”.

L’acustica è un parametro di grande rilevanza che s’introduce nel processo di realizzazione di un edificio (dallo studio di fattibilità, alla progettazione esecutiva, alla direzione dei lavori, alla posa e al collaudo) e che prevede la conoscenza approfondita dei materiali, dei dettagli costruttivi e dell’utilizzo di adeguati metodi di valutazione e il coordinamento delle diverse figure professionali in campo (committente, progettista, tecnico competente in acustica e coordinatore in materia di sicurezza e di salute)” – conclude l’Architetto Colafemina.

Gli incontri si sono svolti con successo a Valdobbiadene (TV), Concesio (BS), Breganze (VI), Termeno (BZ), a Modena presso la sala Convegni Tece Italia in Via dell’Industria, 24/A a Castelnuovo Rangone (MO) e a Ravenna (presso la sede Duravit Italia).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here