La mostra del fotografo Bussolati “mette in luce” la personalità di Immergas

0
25

LuceImmergasPortando avanti la sperimentazione sulle possibilità espressive della luce nel ridisegnare gli spazi, il fotografo parmense Luigi Bussolati ha interpretato in modo creativo la personalità di Immergas.

“Immergas messa in luce”: è questo il nome della mostra fotografica, organizzata da Immergas negli spazi della propria Domus Technica. Una quarantina gli scatti in esposizione: le immagini, sia diurne che notturne, ritraggono gli spazi interni ed esterni di Immergas e sono coerenti con il percorso espressivo di Luigi Bussolati. L’artista parmense, che ha appreso i segreti della professione diplomandosi al Centro Riccardo Bauer di Milano e che inizialmente si è dedicato al reportage sociale e alla fotografia di scena, a partire dagli anni Novanta ha infatti avviato un’indagine sulle possibilità di rappresentazione ed espressione della luce, in particolare per quanto riguarda la luce artificiale.

“Proprio la luce – spiega Luigi Bussolati – è il focus del progetto artistico che ha avuto per oggetto la realtà Immergas: alla base di queste fotografie è l’idea che la luce abbia la potenzialità di ridisegnare e reinventare gli spazi. Parto sempre dall’energia creativa che avverto nei luoghi che fotografo, che si tratti di spazi aperti o di una realtà industriale, come in questo caso: entro nel flusso del processo creativo e, con le mie luci, cerco di restituire e di condividere con gli altri la mia meraviglia. Uno stupore che nel caso di Immergas nasce dalla forte presenza del colore, veramente sorprendente per uno spazio produttivo. Al contempo, cerco di valorizzare il patrimonio, fatto di impegno e intelligenza, che è proprio delle nostre imprese”.

Simbolica, in questo senso, è la scelta degli spazi che hanno ospitato la mostra “Immergas messa in luce”: la Domus Technica è un innovativo luogo di cultura, il segno evidente della continua capacità di rinnovarsi dell’azienda reggiana, leader in Italia nella produzione e commercializzazione di caldaie a condensazione. È nella Domus Technica, configurata come “laboratorio aperto”, che viene curata la formazione del personale tecnico di Immergas.

Esprime soddisfazione Cristina Biazzi, Responsabile Ufficio Comunicazione Immergas: “Affascinati dal percorso artistico di Luigi Bussolati, sapendo del suo interesse a indagare con la fotografia il mondo corporate, lo abbiamo invitato a interpretare con le sue luci la personalità di Immergas: gli scatti, che abbiamo voluto raccogliere in una mostra, mettono in evidenza l’unicità, la solidità, le capacità presenti e future della nostra azienda”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here