Laurea ad honorem per Silvano Pedrollo, presidente del gruppo Pedrollo Spa

0
30

LaureaSilvanoPedrolloSilvano Pedrollo, fondatore e presidente del gruppo Pedrollo Spa, tra i leader a livello mondiale delle pompe idrauliche per usi domestici, agricoli o industriali con sede a San Bonifacio (Verona), sette aziende, sette consociate estere, seicento dipendenti, duecento milioni di fatturato annuo e più di 2,5 milioni di elettropompe prodotte ogni anno, ha ricevuto l’ennesimo riconoscimento al suo percorso imprenditoriale. Nel Nordest delle eccellenze italiane, capaci di competere nel mondo, l’Università di Padova ha infatti conferito a Pedrollo la Laurea magistrale ad honorem in Ingegneria dell’innovazione del prodotto, su proposta del Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali approvata dal MIUR. La cerimonia si è tenuta nell’Aula Magna Galileo Galilei di Palazzo Bo a Padova.
Subito dopo il conferimento del titolo, Silvano Pedrollo nella sua lectio magistralis ha puntato i fari sull’importanza dell’innovazione come “motore della competizione ed energia per lo sviluppo”, evidenziando come “l’innovazione, per rappresentare uno spartiacque tra lo sviluppo e il declino del Paese, deve essere sistematica, richiede impegno e investimenti, deve generare un ritorno reale e misurabile. I vantaggi competitivi che l’innovazione ha portato in Pedrollo sono diffusi in tutti i settori aziendali, dall’autosufficienza tecnologica basata sull’automazione a una logistica strategica in quanto capace di governare i flussi di materiali e dati e la spedizione dei prodotti finiti in tempi rapidissimi, per finire con la tutela della proprietà intellettuale”.
Per illustrare in concreto l’innovazione di prodotto in Pedrollo si è preso in esame il modello PKm60, l’elettropompa simbolo del successo aziendale, vincente da quarant’anni proprio perché costantemente aggiornata. Un prodotto semplice e dal costo contenuto, che garantisce grande affidabilità e durata: caratteristiche centrali nei Paesi poveri, ai quali vanno assicurati massima qualità e risparmio.

Massimo Nardin

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here