Nell’anno dell’acquisizione di Pozzi-Ginori, Geberit prosegue l’investimento sui mercati italiani

0
Giorgio Castiglioni, Direttore Generale Geberit e Pozzi-Ginori.
Giorgio Castiglioni, Direttore Generale Geberit e Pozzi-Ginori.

Anche sul mercato italiano Geberit, leader nella tecnica impiantistica, ha chiuso il 2015 con il segno positivo. A livello globale è stata importante complice anche l’acquisizione del gruppo finlandese Sanitec, che in portafoglio annovera lo storico marchio italiano di ceramica sanitaria Pozzi-Ginori. In Italia, nonostante la complessità del processo di integrazione fra realtà produttive e commerciali molto diverse, i risultati hanno superato le più rosee aspettative dei vertici aziendali.

“Grazie a queste sinergie Geberit affronta il futuro con strumenti e risorse pensati per farci crescere insieme ai nostri clienti”, spiega Giorgio Castiglioni, Direttore Generale Geberit e Pozzi-Ginori. “La possibilità di fornire soluzioni integrate dall’impiantistica ai sanitari, coprendo l’intera progettazione dell’ambiente bagno, permette infatti a Geberit di posizionarsi come global player verso i target di riferimento: dagli idraulici agli architetti, ai clienti finali”.

Un’opportunità che l’azienda intende cogliere a partire dai primi appuntamenti del 2016 con MCE Mostra Convegno ExpoComfort a Milano dove il gruppo sarà presente come Geberit e Pozzi-Ginori e il Salone Internazionale del Mobile dove il focus sarà su AquaClean e i prodotti di design. Un segnale evidente dell’impegno e dell’investimento sul mercato italiano.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here