Norma sull’impronta climatica dei prodotti

0

L’Uni informa che è stata pubblicata la norma internazionale ISO 14067, che specifica principi, requisiti e linee guida per la quantificazione e la comunicazione dell’impronta di carbonio di un prodotto (CFP-Carbon Foorprint of a Product). Il documento, che sarà adottato come norma UNI ISO, intende offrire alle organizzazioni di ogni tipo uno strumento per calcolare l’impronta di carbonio dei loro prodotti e far meglio comprendere come è possibile ridurla. La norma sostituisce la specifica tecnica ISO/TS 14067 del 2013.

I principali cambiamenti rispetto alla precedente UNI/TS si concentrano verso una maggiore attenzione alla quantificazione della CFP, mentre altri argomenti – per esempio legati alla comunicazione della CFP – sono trattati nelle norme della famiglia ISO 14000 sulla gestione ambientale. Sono stati chiariti anche altri aspetti quali il calcolo del consumo di energia elettrica e introdotte raccomandazioni specifiche sulla quantificazione delle emissioni per i prodotti agricoli e forestali.

Elaborata dal gruppo di lavoro WG 8 nell’ambito dell’ISO/TC 207 “Environmental management, SC 7 Greenhouse gas management and related activities”, la ISO 14067 appartiene alla famiglia ISO 14060, norme che portano una visione chiara e coerente in materia di quantificazione, monitoraggio, segnalazione e verifica delle emissioni di gas serra per sostenere lo sviluppo sostenibile attraverso un’economia a basse emissioni di carbonio.

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here