SICUREZZA SUL LAVORO

INAIL, l’autoliquidazione va versata entro il 16 maggio

0

L’INAIL ha rinviato al 16 maggio 2014 il termine di scadenza per il pagamento dell’autoliquidazione e pubblicato online una sintetica guida sull’argomento. Il datore di lavoro soggetto all’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, anche se artigiano senza dipendenti, deve pagare ogni anno il premio mediante l’autoliquidazione: il procedimento consente di determinare e versare direttamente il premio infortuni e malattie professionali, il premio silicosi ed asbestosi nonché il premio speciale artigiani. Sono esclusi, invece, i datori di lavoro tenuti a pagare i “premi speciali unitari”. Con tale procedimento, inoltre, vengono riscossi dall’INAIL anche i contributi associativi per conto delle associazioni di categoria convenzionate. Sono posticipati alla stessa data i pagamenti dei premi speciali non soggetti all’autoliquidazione con date di scadenza antecedenti al 16 maggio 2014. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here