SAIE, percorso di trasformazione urbana, infrastrutture e territorio

0

Il cantiere si evolve verso un ambiente costruito più sicuro e digitale, e le esigenze dei professionisti mutano di conseguenza. Per dare una risposta a questi cambiamenti SAIE 2018, che si svolgerà dal 17 al 20 ottobre a Bologna, ha previsto il “percorso trasformazione urbana, infrastrutture e territorio”.

Percorso dedicato a materiali, servizi e sistemi per la riqualificazione urbana, le nuove costruzioni, e la trasformazione dell’ambiente urbano in un luogo più sicuro, connesso e digitale.

In collaborazione con ANAS e SIG, sarà data particolare attenzione alle infrastrutture e alle opere pubbliche che, nei prossimi anni, saranno investite da una trasformazione importante per rendere il territorio più sicuro, e ben gestito. Con la messa in sicurezza da ogni dissesto idrogeologico.

Le aree tematiche del percorso
  • Materiali e tecnologie da costruzione
  • Strutture e sistemi industrializzati
  • Impiantistica sportiva e outdoor
  • Digital Cities
  • Calcestruzzo
  • Consolidamento territorio
  • Sollevamento
  • Veicoli e movimento terra
  • Perforazione e tunneling
  • Smart infrastructure
  • Cantiere
Le iniziative speciali del percorso
  • Concrete Sustainability, sviluppata da FEDERBETON. La federazione delle Associazioni del Calcestruzzo presenterà un’area delle innovazioni sostenibili della filiera del cemento
  • Mobilità lenta e smart city, area dimostrativa dedicata ai percorsi stradali e alla mobilità lenta e alle ciclabili urbane, realizzate anche con materiali riciclati ed ecologici, sistemi altamente digitalizzati, sistema di gestione e controllo degli accessi e di illuminazione urbana
  • Prefabbricazione, modi di costruzione industrializzata, anche attraverso esempi e tecnologie di stampa 3D
Luoghi dell’eccellenza del percorso

Protezione e sicurezza sismica: Tecnologie e professionalità innovative raccontate attraverso case history che integrano diversi aspetti (sicurezza sismica, sostenibilità, funzionalità e qualità architettonica) mostrando l’eccellenza del comparto sia di edifici residenziali che industriali, ma anche di infrastrutture. Un racconto della filiera sia attraverso immagini/schemi e video sia attraverso mock-up di sistemi e tecnologie che mostrano nodi specifici dell’opera. Area speciale dimostrativa su «Rinforzo Strutturale» a cura di UniBO.

  • Manutenzione e gestione delle infrastrutture: Area speciale che evidenzia l’eccellenza del know how italiano in tema di progettazione, costruzione e gestione di interventi di progettazione, realizzazione e riqualificazione delle infrastrutture in stretta collaborazione con ANAS e SIG – Società Italiana Gallerie. SIG sarà a SAIE con la Conferenza Nazionale dedicata al Tunnelling e la Digitalizzazione. Il programma eventi prevede inoltre: una giornata su Ponti e viadotti, due seminari su manutenzione opere esistenti e materiali e tecnologie per la sicurezza delle infrastrutture.

Una panoramica di tutti i progetti che si troveranno a SAIE è disponibile sul sito: www.saiebologna.it

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here