Valvola di bilanciamento per gli impianti radianti

WATTS Italia di Biassono (MB) propone Serie MH, una soluzione per il bilanciamento idraulico dei sistemi di riscaldamento a pannelli radianti, che unisce i vantaggi del funzionamento statico a quelli del bilanciamento dinamico.

Le variazioni di flusso e di temperatura sono problemi piuttosto diffusi negli impianti di riscaldamento a pannelli radianti. È ora possibile risolverli agevolmente con la valvola per il bilanciamento dinamico e statico Serie MH. Questa valvola presenta forti elementi di novità rispetto all’offerta esistente poiché è sufficiente un singolo dispositivo per ottenere un risultato che solitamente viene conseguito applicando ad ogni ramo del collettore un sistema di bilanciamento. Tutto ciò permette un considerevole risparmio di tempo e di costi in fase di installazione e di manutenzione. La valvola inoltre è molto più robusta e ha portate superiori rispetto alle attuali alternative.

Vista da vicino

Serie MH è una soluzione per il bilanciamento idraulico dei sistemi di riscaldamento a pannelli radianti, che unisce i vantaggi del funzionamento statico a quelli del bilanciamento dinamico. È inoltre indicata per essere installata anche su impianti già esistenti che presentano problemi di bilanciamento. La valvola consente di impostare un valore di portata che sarà mantenuto costante in ciascun ramo del circuito. Progettata e costruita dai tecnici e ricercatori di WATTS Italia, nel rispetto dei più elevati standard qualitativi, la Serie MH si fa apprezzare anche per le dimensioni compatte e il design moderno e per l’utilizzo di tecnopolimeri e ottone che garantiscono caratteristiche strutturali elevate.

Impianto bilanciato in tre step

In sole tre mosse la valvola MH bilancia idraulicamente il sistema di riscaldamento a pannelli radianti. Partendo da un circuito non bilanciato, si individua e si regola il flusso peggiore, impostando poi gli altri flussi. Mentre è in esercizio, la valvola mantiene costante il flusso in tutti i rami del collettore, evitando gli eccessi di fornitura in ciascuno di essi. Tutto ciò riduce i tempi di risposta nel sistema e distribuisce in modo ottimale la temperatura, con ricadute positive anche in termini di comfort e di risparmio energetico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here