Addolcitore d’acqua KaltecSoft per la protezione degli impianti idrici

0

Addolcitore d'acquaIl carbonato di calcio sciolto nell’acqua è un minerale prezioso, ma può creare gravi problemi negli ambienti domestici quando l’acqua viene riscaldata. Sulle superfici calde si forma un solido strato di calcare. Il calcare, oltre a ridurre l’efficienza termica delle caldaie e degli elementi scaldanti percorsi dall’acqua, incide negativamente anche sulla durata degli elettrodomestici collegati alla rete idrica. L’addolcitore d’acqua KaltecSoft di Resideo (MB) rappresenta una soluzione conveniente ed efficiente per la protezione degli impianti idrici.

KaltecSoft abbina alla consolidata tecnologia a scambio ionico una valvola di controllo all’avanguardia. Per ridurre al minimo il consumo di acqua e sale, la rigenerazione viene controllata in base al volume. In base al principio della salamoia proporzionale: prima di ogni rigenerazione, il dispositivo verifica la quantità d’acqua consumata e provvede alla rigenerazione proporzionalmente al consumo. Se al momento della rigenerazione è stato consumato l’85% della capacità, viene aggiunta la sola quantità effettivamente consumata ossia solo l’85% del volume di sale.

KaltecSoft è facile da installare e utilizzare e grazie alle dimensioni ridotte, il modello KS30I-30 può essere utilizzato in zone con spazio limitato. La gamma di prodotti KS30 è ideale per case unifamiliari e condomini.

L’addolcitore è controllato da un microprocessore di ultima generazione. All’avvio dell’unità, viene programmata la quantità massima di acqua che è possibile addolcire (a seconda della durezza dell’acqua). In un momento definito dall’utente (ad esempio, di notte), l’unità controlla se la quantità rimanente di acqua addolcita è sufficiente per il giorno successivo. In caso contrario, la colonna di addolcimento viene rigenerata dell’esatta percentuale necessaria a ripristinare completamente la quantità di acqua addolcita. Con la rigenerazione intelligente, la quantità rimanente di acqua addolcita non viene sprecata. Grazie al contatore integrato dei consumi, il microprocessore calcola le caratteristiche dei consumi individuali, la capacità rimanente e la quantità di salamoia necessaria per la rigenerazione parziale (salamoia proporzionale).

Grazie a questo metodo di rigenerazione, il consumo di sale di rigenerazione e di acqua viene ridotto al minimo indispensabile. In caso di interruzione dell’alimentazione elettrica, data e ora vengono conservati (per un periodo limitato di tempo). L’unità è dotata di un dispositivo che disinfetta la resina a scambio ionico durante la rigenerazione (KS30I-xx).

Il calcare in genere non è nocivo e contribuisce in modo significativo all’equilibrio naturale dell’acqua. Tuttavia, la percentuale di calcare presente nell’acqua potabile sotto forma di calcio e i relativi depositi possono danneggiare tubature, sistemi di riscaldamento ed elettrodomestici. Addolcire l’acqua potabile è un modo per prevenire l’eventuale danno economico e ottenere altri vantaggi:

  • Tubature protette: l’acqua dolce diminuisce i depositi di calcare all’interno delle tubature e così le protegge da otturazioni e le rende più efficienti;
  • Elettrodomestici efficienti più a lungo.
  • Pulizie più facili: più l’acqua è dolce, meno saranno i depositi di calcare su rubinetteria e piastrelle.
  • Bucato più morbido: l’acqua dolce ammorbidisce il bucato senza l’uso di un prodotto specifico.

L’addolcitore d’acqua di Resideo è caratterizzato da un’estrema facilità di montaggio, utilizzo e manutenzione ed è disponibile in diversi modelli:

  • Per abitazioni da 1 a 3 appartamenti – KS30I-30;
  • Per abitazioni da 3 a 8 appartamenti – KS30I-60;
  • Per abitazioni da 6 a 20 appartamenti – KS30I-80.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here