Bonus Prima Casa: un aiuto per i giovani sempre più “green”

0
bonus prima casaLe soluzioni di Resideo permettono di ottenere temperature ideali per tutta la famiglia con consumi e costi sostenibili

Nonostante il momento difficile ancora in corso anche da un punto di vista economico, i giovani italiani possono guardare con ottimismo al futuro grazie al decreto-legge 73 del 2021 approvato dal Governo, il famoso “Bonus Prima Casa” che prevede un incentivo per l’acquisto della prima casa da parte della popolazione al di sotto dei trentasei anni con un valore ISEE non superiore ai 40mila euro annui.

L’agevolazione, che prevede diversi vantaggi tra cui l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro ipotecaria e catastale e il riconoscimento di un credito di imposta in caso di acquisto soggetto a iva, è nata sia per favorire nuovi investimenti in seguito all’emergenza da Covid-19, sia per aiutare i giovani ad acquistare la casa dei loro sogni. Secondo un sondaggio condotto da Immboliare.it, infatti, la casa di proprietà è un desiderio di tutti gli italiani, soprattutto Millenials e appartenenti alla Generazione Z: il 98% dei 1.500 intervistati tra i 15 e i 30 anni coltiva il desiderio di acquistare casa non appena sarà possibile.

Incentivare gli acquisiti di prime case da parte degli under trentasei è anche un’ottima occasione per aumentare l’attenzione sui temi legati alla sostenibilità. Tale fascia di popolazione è infatti quella che riserva maggiore considerazione verso le tematiche green nelle proprie scelte di consumo e lavoro ed è quindi più propensa all’acquisto di prodotti per rendere la propria casa sostenibile.

Da una ricerca svolta da BVA Doxa per Resideo emerge infatti che sono proprio le generazioni più giovani quelle anche più attente al risparmio dei consumi energetici domestici, andando spesso alla ricerca di prodotti che possano influenzare in maniera positiva la riduzione dell’impatto ambientale della propria abitazione.

In questo senso Resideo, azienda leader nel settore del comfort e della sicurezza domestica, offre una vasta gamma di prodotti ideali per chi ha appena acquistato casa e vuole beneficiare di temperature perfette per tutta la famiglia mantenendo sott’occhio i consumi e di conseguenza i costi in bolletta. Uno fra tutti Honeywell Home evohome, il dispositivo che consente di controllare e gestire la temperatura stanza per stanza grazie al sistema Smart Zoning, garantendo così un elevato livello di comfort all’interno dell’abitazione.

Evohome si distingue però anche per il suo aspetto green, risultando fondamentale durante le transizioni da una stagione all’altra: grazie al riconoscimento automatico della temperatura esterna, la funzione smart weather modifica quella della casa in piena autonomia. Il cliente finale non dovrà così preoccuparsi di accendere o spegnere l’impianto, evitando gli inutili sprechi energetici tipici dei periodi primaverili e autunnali.

“Il lockdown, lo smart working, la didattica a distanza e il cambiamento delle abitudini di tutti noi hanno evidenziato come la casa sia davvero centrale nella nostra vita. Il Bonus Prima Casa è sicuramente un’ottima occasione per incentivare l’acquisto da parte degli under trentasei della propria abitazione, che così potranno infatti creare la propria casa ideale mettendo in pratica i valori legati alla sostenibilità di cui sono portatori”. Commenta Alessia Cartabia – Marketing & Communications Manager Southern Europe di Resideo. “Sostenibilità ed efficienza energetica sono da sempre al centro dell’attenzione in Resideo, e Honeywell Home evohome garantisce comfort sostenibile ai propri utilizzatori”.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Professione*

Provincia*

Telefono

Oggetto

Messaggio*

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*