CERN e PMI, una collaborazione che è opportunità di crescita

0

Nello scorso febbraio l’Accademia Tecnica, iniziativa di Confartigianato Vicenza rivolta agli Impiantisti ed Elettricisti, aveva dato spazio alla presentazione – curata da Mauro Morandin – dell’Industrial Liaison Office, struttura che ha il compito di promuovere e incentivare la partecipazione di aziende italiane alle procedure del CERN (il più grande Laboratorio al mondo di fisica delle particelle) per l’acquisizione di beni e servizi, coadiuvando perciò il Laboratorio stesso nell’individuazione dei fornitori più adatti alle proprie esigenze.

La PMI collabora con il CERN

In quell’occasione Morandin aveva spiegato che la dimensione dell’impresa che lavora con il CERN è tipicamente piccola e media, e che l’area vicentina è di sicuro interesse specie per la sua vocazione alla meccanica: quindi, per le nostre aziende esistono svariate possibilità di collaborazione. A differenza infatti di quanto generalmente si pensa, e cioè che realtà come quelle di Ginevra si avvalgano soltanto di fornitori di grandi dimensioni, o di risonanza internazionale, per produrre strumenti unici, ciò è vero soltanto in parte. Insomma, anche per le nostre PMI le opportunità di business non mancano e possono spaziare sia nella realizzazione di strumenti che di componentistica, passando per la manutenzione.

Ed ecco che, per fare “toccare con mano” alle nostre aziende la realtà del CERN, nel mese scorso si è svolta la visita a Ginevra di trentacinque imprenditori artigiani vicentini, una due giorni di “full immersion” nella realtà del CERN.

Opportunità di crescita per le aziende

“La missione – spiega il presidente della categoria Installatori Confartigianato, Dario Dalla Costa – aveva come obiettivo proprio quello di accompagnare le nostre aziende a proporsi per diventare tra i fornitori del CERN. Alla visita hanno partecipato, in particolare, rappresentanti di aziende del settore impiantistico e della meccanica. Una eventuale collaborazione, fra l’altro, non è a senso unico, perché essere partner del Centro promuove il trasferimento tecnologico: quindi, le aziende che vi partecipano non solo possono fare affari, ma anche crescere in competenze e specializzazioni”.

Nel corso della visita, è stata organizzata una serie di incontri molto articolata, suddividendoli per tipologia di azienda (meccanica, impiantistica industriale, opere di genio civile al CERN), fornendo i dettagli degli interventi a cui è possibile partecipare.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here