Classificazione dei gas

0

«Cosa sono e da dove derivano le Specie e le Famiglie dei gas?»

La classificazione delle Specie la troviamo nel D.M. 16/4/2009 mentre le Famiglie sono precisate nella norma UNI EN 437.

D.M. 16 aprile 2009

Classificazione delle condotte

Le condotte che alimentano e che si dipartono a valle degli impianti di distribuzione della pressione si classificano in:

  • Condotte di 1a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio superiore a 24 bar.
  • Condotte di 2a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio superiore a 12 bar ed inferiore od uguale a 24 bar.
  • Condotte di 3a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio superiore a 5 bar ed inferiore od uguale a 12 bar.
  • Condotte di 4a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio superiore a 1,5 bar ed inferiore od uguale a 5 bar.
  • Condotte di 5a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio superiore a 0,5 bar ed inferiore od uguale a 1,5 bar.
  • Condotte di 6a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio superiore a 0,04 bar ed inferiore od uguale a 0,5 bar.
  • Condotte di 7a Specie:
    condotta con pressione massima di esercizio inferiore od uguale a 0,04 bar.
UNI EN 437

Famiglie

  • I famiglia: gas manifatturati (gas di città)
  • II famiglia: gas naturale (gas metano)
  • III famiglia: gas di petrolio liquefatto (GPL)
L'angolo normativo
Se avete qualche dubbio tecnico, impiantistico o normativo, spedite i vostri quesiti all’indirizzo e-mail: gt@tecnichenuove.com.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here