Collettore flangiato portastrumenti INAIL Serie 335 Caleffi

0

Collettore flangiatoLa Raccolta R rende obbligatoria l’installazione di molteplici dispositivi di sicurezza, protezione e controllo, per gli impianti con potenza superiore ai 35 kW. Lo scopo è garantire il corretto funzionamento e prevenire pericoli per l’utente finale. È necessario anche rispettare la corretta posizione di installazione. È la Raccolta R stessa, infatti, a determinare il posizionamento entro 1 metro di distribuzione lineare dall’uscita del generatore di calore .

Per rispettare quanto richiesto, spesso, si incontrano alcune difficoltà, specialmente in centrali termiche anguste e con poca possibilità di manovra.

I collettori portastrumenti INAIL Serie 335 di Caleffi (Fontaneto d’Agogna, NO) offrono una soluzione semplice, compatta e completa, per rispettare tutti gli obblighi di legge legati agli impianti a combustibile liquido o gassoso che rientrano nel campo di applicazione della Raccolta R.

Questi collettori sono predisposti con termostato di sicurezza, pressostato di sicurezza e di minima rispondenti alle caratteristiche imposte da INAIL.

All’interno del collettore si trovano anche i necessari dispositivi di controllo: il termometro, il manometro di controllo con rubinetto a flangia e riccio ammortizzatore, il pozzetto di controllo.

Sul corpo del portastrumenti sono stati ricavati gli spazi per il pozzetto di collegamento per l’elemento sensibile della valvola di intercettazione combustibile e l’attacco per il collegamento della valvola di sicurezza. Questi accessori non sono presenti in confezione perché vanno dimensionati opportunamente sull’impianto di volta in volta.

La continua ricerca, con lo scopo di migliorare anche i propri prodotti esistenti, ha portato Caleffi ad ampliare la gamma a catalogo, inserendo tre nuove versioni di grandi dimensioni con attacchi flangiati. Tutti nel rispetto della normativa vigente.

I collettori portastrumenti serie 335 flangiati sono predisposti per l’abbinamento con la doppia valvola di sicurezza, per garantire il corretto scarico anche a generatori di dimensioni superiori ai 580 kW come richiesto dalla Raccolta R.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui