Emozioni, gusto e divertimento alla festa internazionale per i trent’anni di Ivar

0

FestaIvarok“Trent’anni sono un traguardo importante, che merita di essere festeggiato e che ci offre l’opportunità di rivolgere un pensiero riconoscente a tutte quelle persone che hanno contribuito alla crescita di IVAR, dimostrando impegno e generosità straordinari. In questi giorni riflettevo e ricordavo il passato, pensando a come eravamo e come siamo oggi. È stata una grande avventura: non basterebbe un’intera serata per raccontarne le tappe salienti. Questa sera voglio parlarvi invece di cosa siamo diventati e di come vorremmo essere domani”.
Con queste parole il Presidente di Ivar, Umberto Bertolotti, ha iniziato il suo discorso durante la bellissima serata tenutasi sabato 27 giugno al Museo Mille Miglia di Sant’Eufemia (Brescia), per festeggiare l’anniversario dell’azienda. Tra gli ospiti i dipendenti della sede bresciana e quelli delle filiali estere, i clienti italiani ed internazionali, i fornitori.
In tutto seicentocinquanta persone giunte da molti Paesi del mondo per celebrare insieme il trentennale dell’azienda di Prevalle, realtà leader nella produzione di valvole e accessori per il riscaldamento domestico, guidata da Umberto Bertolotti e dai figli Stefano e Paolo.

Stefano Bertolotti
Stefano Bertolotti

Non una festa qualunque, ma un vero e proprio evento molto apprezzato dai presenti, organizzato con cura e passione, come è nello stile delle iniziative dell’azienda.
Una serata ricca di emozioni, con momenti di alto spettacolo ed intrattenimento che hanno contraddistinto tutta la nottata, dando vita a una celebrazione che ha saputo incarnare al meglio i valori di Ivar. Dagli allestimenti al cibo, dai balli alla musica, il mondo Ivar e il suo spirito di innovazione sono stati rappresentati egregiamente, in modo consono ai tratti distintivi dell’azienda.
Del tutto azzeccata anche la scelta della location: il Museo Mille Miglia di Brescia, infatti, narra il racconto di un mito, una leggenda, la “Mille Miglia”, la corsa d’auto d’epoca più bella del mondo. Proprio il Museo Mille Miglia ha fatto da magico sfondo all’evento Ivar, riscuotendo gli apprezzamenti e il gradimento da parte degli ospiti che hanno potuto ammirare i gioielli su quattro ruote esposti sul percorso museale.

FestaIvar3
Lungo tutta la superficie del cortile del Museo sono state allestite dodici zone tematiche: vini, drinks, pasta, riso, formaggi, salumi, street food, pizza, barbecue, pasticceria e gelato. Tutto cucinato al momento per deliziare gli ospiti con lo show-cooking in una vera e propria fiera del gusto, molto gradita dagli invitati.
Gli spettacoli sono stati affidati a sedici danzatori professionisti, tra cui due ballerini del Teatro alla Scala di Milano, che hanno guidato il gruppo in un intrattenimento coinvolgente. I ballerini non erano infatti legati ad un classico palco da esibizione, ma danzavano su diverse pedane tra la gente. Anche la band di musica etnica, composta da sette elementi, si è esibita tra gli invitati in un repertorio colto, di raffinata qualità musicale ma dal sapore popolare, d’ascolto e ballabile.

FestaIvarok2Una celebrazione spumeggiante e sfavillante, svoltasi tra lo stupore, il divertimento e l’entusiasmo degli ospiti che si sono intrattenuti fino a notte fonda, con grande soddisfazione per Ivar e l’intero staff. Una festa internazionale a tutti gli effetti, e non poteva essere diversamente, visto che l’azienda vanta una clientela da tutti i continenti, esportando più dell’85 per cento della propria produzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here