Impianti gas, presa di prova pressione

0

Se parliamo di impianto inferiore ai 35 kW, come immaginiamo essendo citata la UNI 7129:2015, è prevista l’installazione di una presa di prova pressione ma non obbligatoriamente sul contatore.

La norma UNI 7129-1:2015 al punto 4.1 stabilisce che gli impianti interni devono essere dotati di una presa di pressione accessibile e a uso esclusivo dei singoli impianti. La presa di pressione deve essere a valle del punto di inizio e può essere compresa nei dispositivi di intercettazione stessi.

L’obbligatorietà della presa di pressione è stata stabilita per la prima volta dalla UNI 7129 del 2008 e, pertanto, solo per gli impianti esistenti eseguiti prima del 2008, non è obbligatorio l’adeguamento.

Gli impianti esistenti, sprovvisti di presa di pressione ed eseguiti dopo il 2008, devono essere modificati perché non erano e non sono a norma; non è una esecuzione per interpretazione retroattiva.

Si parla di locale caldaia:

  • Se un impianto inferiore ai 35 kW ha il generatore ubicato in un locale caldaia certamente la cosa è fattibile, rispettando tutto quello precedentemente precisato.
  • Se l’impianto è superiore ai 35 kW ed il locale caldaia è una Centrale Termica la cosa è ancora fattibile.

La norma di riferimento è la UNI 11528 del 2014 che al punto 5.1 infatti prescrive:

“la presa di pressione deve essere posta a valle del dispositivo di intercettazione che costituisce il punto di inizio, oppure può essere compreso nel dispositivo di intercettazione stesso. La presa di pressione può essere installata anche nel luogo dove sono presenti gli apparecchi a monte del rubinetto di utenza o dispositivo di intercettazione. In ogni caso deve essere possibile effettuare la verifica di tenuta di tutti i tratti dell’impianto interno”. Rammentiamo che per questi impianti il punto di inizio, come dal punto 3.4, è il rubinetto posto immediatamente a valle del punto di misura, normale rubinetto di intercettazione e non si prevedono precauzioni per eventuali manovre da parte di estranei dato che non si intaccherebbe la sicurezza.

L'angolo normativo
Se avete qualche dubbio tecnico, impiantistico o normativo, spedite i vostri quesiti all’indirizzo e-mail: gt@tecnichenuove.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui