Mastercool, unità di lavaggio compatta per impianti HVAC/R

0

Mastercleanse è la nuova soluzione di Mastercool(Usa) per il lavaggio interno di tutti i sistemi HVAC/R, A/C e automotive. È dotata di motore da 0,75 kW, pompa dalla portata di 16 l/min, si collega all’impianto tramite 2 tubi flessibili lunghi 3 m con connessione SAE da 1/4 ’’.

Facile da usare

Una volta dosato il fluido di lavaggio e collegata la macchina all’impianto, basta aprire le valvole di mandata e ritorno e accendere la pompa per eseguire il lavaggio, che serve a rimuovere i solidi e i residui causati dalla rottura del compressore o dei filtri. Man mano che l’operazione procede, il fluido stesso tende a evaporare lasciando dei piccoli residui che andranno eliminati attraverso il flussaggio con azoto: in tal caso si potrà collegare una bombola d’azoto internamente, oppure utilizzarne una esterna tramite l’attacco External RD.

Quando serve più fluido…

La tanica per il fluido di lavaggio ha una capacità di 10 l. Qualora fosse necessaria una quantità di fluido molto elevata, è possibile aggiungere una tanica esterna aggiuntiva tramite l’apposito attacco. La stessa flessibilità vale anche per le operazioni di flussaggio con azoto. L’unità permette il collegamento diretto di una piccola bombola e ha un attacco per collegare all’occorrenza un recipiente di capacità maggiore. Ancora, il collegamento all’impianto tramite i tubi flessibili può avvenire tramite l’attacco standard da 1/4 ’’ oppure con un apposito kit di adattatori multiuso.

Dettagli che contano

Oltre alle dimensioni compatte e al peso contenuto (soli 19 kg) la macchina si distingue per altri dettagli che la rendono molto pratica. Il filtro è facilmente accessibile per il controllo e la pulizia, mentre la maniglia telescopica rende semplice ed ergonomico il trasporto sulle due ruote integrate.

I consigli per l'installatore
Luca Moretti, Mastercool

È consigliabile dotarsi di un kit di adattatori multiuso per poter lavorare su qualsiasi impianto che non abbia una connessione SAE da 1/4 ’’. Le soluzioni di lavaggio raffigurate nelle immagini sono contenute in flaconi da 1 e 4 l: qualsiasi liquido si scelga di utilizzare, assicurarsi che non sia infiammabile. Le bombole di azoto piccole sono collegabili direttamente all’unità e per questo risultano più pratiche rispetto alle bombole esterne. In compenso, hanno un costo maggiore: qualora fosse necessaria una grande quantità di questo gas, valutare attentamente la convenienza dell’una o dell’altra opzione. Terminato il flussaggio, eseguire un buon grado di vuoto per essere sicuri di consegnare al cliente un impianto pulito e in perfetta efficienza.

COME SI USA

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here