Rischio amianto: l’UNI al lavoro per una nuova Prassi di Riferimento

0

Prassi di Riferimento amiantoL’UNI rende nota l’apertura di un tavolo tecnico, realizzato in collaborazione con  Sportello Amianto Nazionale, che porterà allo sviluppo di una nuova Prassi di Riferimento relativa ai materiali contenenti amianto, per capire come monitorarlo e come gestirlo.

I pericoli connessi all’amianto – materiale che fino a qualche decennio fa veniva ampiamente utilizzato nel nostro Paese nella costruzione di edifici e infrastrutture – sono ormai noti a tutti. L’eventuale inalazione delle sue fibre può essere infatti pericolosa e provocare conseguenze molto gravi per la salute.

Rischio amianto, al lavoro verso una nuova Prassi di Riferimento

Per venire incontro alle esigenze di amministrazioni, imprese e cittadini che chiedono maggiore chiarezza su come monitorare e gestire il rischio amianto, nel mese di marzo, UNI, in collaborazione con Sportello Amianto Nazionale, darà dunque il via a un tavolo tecnico per lo sviluppo di una nuova Prassi di Riferimento (UNI/PdR) sul tema “Materiali contenenti amianto – Determinazione dello stato di degrado dell’amianto di natura antropica e definizione dei requisiti professionali del Responsabile Rischio Amianto“.

La futura Prassi di Riferimento – alla cui stesura parteciperanno anche altre organizzazioni specializzate – definirà una metodologia per determinare l’indice di stato di degrado dell’amianto di natura antropica presente nel patrimonio immobiliare, stabilirà i requisiti professionali minimi richiesti alla figura del Responsabile Rischio Amianto (prevista dal DM 06/09/94) e la formazione operativa necessaria a svolgere programmi di monitoraggio e manutenzione.

Fabrizio Protti, Presidente Sportello Amianto Nazionale, così commenta l’apertura del tavolo tecnico: «L’intesa tra UNI e Sportello Amianto getterà le basi per determinare finalmente una prassi Nazionale totalmente assente in materia, se pur presenti precisi obblighi di legge». E aggiunge: «Questo percorso che porterà alla prassi scritta da UNI con l’aiuto dello Sportello Amianto Nazionale, attraverso l’aggregazione dei migliori esperti Italiani scelti con attenzione tra enti pubblici e consigli tecnici delle professioni, porterà indicazioni chiare ed universali, necessarie per mettere un po’ d’ordine e per guidare in maniera omogenea dove nessuno prima era intervenuto».