L'ANGOLO NORMATIVO

Rivelazione incendi, pubblicata la nuova UNI 9795

0

È stata recentemente pubblicata la nuova edizione della UNI 9795 “Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio – Progettazione, installazione ed esercizio”, norma di riferimento del settore e richiamata dal recente “Decreto impianti”, DM 20 dicembre 2012. La norma stabilisce i criteri per la progettazione, l’installazione e l’esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio, collegati o meno a impianti di estinzione o sistemi di protezione installati negli edifici, a prescindere dalla loro destinazione d’uso. Nella nuova edizione sono stati aggiornati diversi criteri relativi all’installazione, tra i quali: i rivelatori lineari di tipo resettabile; il dimensionamento dei rivelatori puntiformi nei controsoffitti e nei pavimenti sopraelevati per quegli ambienti ove non si abbia circolazione d’aria forzata; il dimensionamento dei rivelatori puntiformi nei soffitti con travi; il corretto posizionamento in altezza dei rivelatori lineari; i coefficienti di maggiorazione da applicarsi nei locali, nei controsoffitti, nei pavimenti galleggianti degli ambienti con circolazione d’aria elevata. Il lavoro di revisione è stato svolto dal Gruppo di Lavoro “Sistemi automatici di rivelazione di incendio” della Commissione tecnica “Protezione attiva contro gli incendi” dell’UNI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui