Ariston sceglie Jusp per agevolare gli incassi degli installatori

0
26

JuspAristonJusp, la start up italiana specializzata nel mobile commerce, e Ariston, marchio tra i protagonisti mondiali del comfort termico e dell’efficienza energetica, hanno siglato un accordo per agevolare e supportare il lavoro degli installatori e dei manutentori, e offrire un servizio aggiuntivo a tutti i clienti, garantendo la massima sicurezza nei pagamenti.

La collaborazione nasce dall’esigenza di fornire un servizio d’incasso semplice e comodo a tutti i professionisti che installano e manutengono i prodotti Ariston, che svolgono la maggior parte della propria attività fuori ufficio e che necessitano di accettare transazioni senza contante sempre e ovunque.

Jusp offre i più alti standard di sicurezza sia per i professionisti che per i clienti, con in più la totale libertà di collegare il servizio al conto corrente bancario o postale che si desidera, e piani tariffari convenienti e trasparenti senza costi di attivazione o dismissione.

Il nostro servizio di pagamento innovativo si adatta a qualsiasi esigenza, dal piccolo merchant alla grande impresa”, dichiara Jacopo Vanetti, Founder & CTO di Jusp. “Siamo orgogliosi che un marchio come Ariston abbia scelto Jusp per supportare e migliorare il lavoro della sua rete di professionisti’’ conclude Vanetti.

Ariston mette sempre al centro la professionalità dei propri installatori e manutentori, supportando il loro lavoro attraverso lo sviluppo di strumenti innovativi, come il servizio di pagamento Smart POS di Jusp”, dichiara Flavio Borgna, Director South Europe di Ariston Thermo.
“La collaborazione con Jusp, infatti, rappresenta una delle tante iniziative innovative che stiamo riservando ai nostri professionisti”.

Jusp permette di accettare i pagamenti con le carte di credito dei circuiti Visa e Mastercard, e con le carte dei circuiti di debito internazionale V-Pay, Maestro/Cirrus e del circuito di debito nazionale Pagobancomat. È compatibile con i sistemi operativi Apple, Android e Windows e si connette sia a uno smartphone, che a un tablet ma anche a un tradizionale PC, via Bluetooth o via Usb.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here