Inaugurato a Soresina il “Laboratorio della Sostenibilità”

0
laboratorio sostenibilità
Il “Laboratorio della sostenibilità” di Via Cairoli, 17 a Soresina (CR).
Lo scorso 27 settembre 2017, a Soresina (CR), è stato inaugurato il “Laboratorio della Sostenibilità”. Il progetto è nato dalla collaborazione strategica tra ASPM, CNA, ECIPA Lombardia ed ANICA con l’obiettivo di realizzare un Centro Permanente di Formazione e Ricerca attrezzato con le migliori e più recenti tecnologie disponibili sul mercato.

Dotato di sistemi per il riscaldamento e la climatizzazione all’avanguardia, messi a disposizione dalle aziende associate ad ANICA – Associazione Nazionale Industrie Caldaie Acciaio -, il “Laboratorio della sostenibilità” vuole porsi come punto di riferimento per la formazione degli operatori del settore energetico, impiantistico e gestionale.

L’inaugurazione della struttura
Il convegno istituzionale svoltosi nel suggestivo teatro storico di Soresina.

L’evento di inaugurazione è stato suddiviso in un convegno istituzionale alla mattina, svoltosi nel suggestivo teatro storico di Soresina. Presenti in sala Giovanni Bozzini – Presidente CNA Cremona; Valentina Aprea – Assessore all’istruzione, Formazione e Lavoro – Regione Lombardia; Armando De Crinito – Direttore Generale Vicario DG Ambiente- Energia e Sviluppo Sostenibile e Daniele Vaccarino – Presidente Nazionale CNA; Alberto Zerbinato – Consiglio Direttivo ANICA – AD ICI Caldaie; Stefania Giacometti – Vice Pres. ANICA – Resp. Marketing Strategico Gruppo Eneretica – Paradigma e David Herzog – Presidente ANICA e A.D. di Hoval.

Il primo workshop tecnico
Il “taglio del nastro” del nuovo centro formativo.

Nel pomeriggio si è svolto il primo evento formativo del centro, un workshop tecnico dal titolo: “Innovazione e integrazione tecnologica nel settore dell’impiantistica: mercato, prospettive, qualificazione, formazione e nuove competenze”. Tra i relatori Carmine Battipaglia – Presidente Nazionale CNA Installazione Impianti; Simone Franzo’ – Energy e Strategy Group del Politecnico di Milano; Anna Moreno – ENEA UTEE e Antonio Panvini – Direttore generale CTI.

I materiali “didattici”
Un’immagine degli impianti didattici realizzati presso il laboratorio.

Le principali attrezzature con cui è stato allestito il laboratorio sono: due caldaie a condensazione di grande potenzialità installate in centrale termica (Monolite GT – ICI Caldaie con bruciatore Baltur e Modulex EXT 116 – Unical AG); una serie di generatori interfacciati ad un collettore ( caldaia ULTRAGAS e pompa di calore BELARIA TWIN I/R con regolazione predittiva Top Tronic – Hoval e caldaia a pellet a condensazione PELEO OPTIMA 10 – Paradigma Italia); sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione- AN Camini ; valvole, sensori, componenti di varia natura e pannelli con allestimenti tecnici (Belimo Italia, Ivar e le precedenti aziende); banchi di prova e postazioni di lavoro. Nella sala corsi per la formazione teorica è stato installato anche un sistema Hoval Homevent FR 500 e, prossimamente, sarà realizzata un’area esterna con pannelli solari termici Aquaplasma – Paradigma Italia.

 “L’importanza della formazione continua”
David Herzog, amministratore delegato Hoval e presidente ANICA.

«Sono molto lieto – sottolinea David Herzog, amministratore delegato Hoval e presidente ANICA – di aver contribuito alla realizzazione di questo Centro che rappresenta oggi il nostro fiore all’occhiello, risultato concreto della comune volontà di investire nella formazione continua per gli operatori di un settore  caratterizzato da costanti evoluzioni tecnologiche. Dall’artigiano, al tecnico, al professionista, è necessario che tutti rimangano al passo con le novità che ormai si susseguono con una straordinaria velocità. Nel Laboratorio della Sostenibilità l’utilizzo delle nuove tecnologie, la digitalizzazione e il risparmio energetico saranno temi con i quali i discenti si confronteranno quotidianamente. Del resto – conclude Herzog – si tratta di un percorso che a livello aziendale abbiamo già da tempo intrapreso, presso il nostro Training Center di Casa Hoval. Personalmente credo molto nella formazione e nella condivisione delle competenze professionali, che ci consente di premere sul pedale dell’accelerazione».

“Un centro d’eccellenza unico nel suo genere”
Al centro della foto Dario Ridolfi, Direttore di ANICA.

«Il Laboratorio della sostenibilità è un progetto molto importante per ANICA. Le nostre aziende hanno contribuito fornendo la propria tecnologia e mettendo a disposizione le proprie competenze per realizzare un centro d’eccellenza in cui è stato integrato il know-how di diversi prestigiosi marchi del settore» ha dichiarato Dario Ridolfi, Direttore di ANICA. «Questa iniziativa è stata possibile grazie al significativo contributo degli altri partner del progetto (ASPM, CNA Lombardia, CNA Cremona ed ECIPA Lombardia) che come ANICA credono fermamente nel ruolo centrale che la formazione professionale riveste per la crescita del settore impiantistico e, al pari di ANICA, stanno investendo importanti risorse nel progetto. Tutti questi elementi rendono il Laboratorio della sostenibilità unico in Italia».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here