Assobagno, senza modifiche al Decreto Crescita rischio per la filiera ITS

0
Paolo Pastorino, Assobagno

“Anche Assobagno sostiene l’appello lanciato dal presidente di FederlegnoArredo, Emanuele Orsini, da ANGAISA e da tante altre associazioni di categoria che rappresentano i diversi attori della filiera dell’edilizia, per l’immediata modifica dell’articolo 10 del Decreto Crescita”, spiega Paolo Pastorino, presidente Assobagno.“Se non verrà corretto, il meccanismo previsto dall’art. 10 del Decreto Crescita – cioè la possibilità per il contribuente di optare per uno sconto diretto in fattura anziché della detrazione fiscale da recuperare in dieci anni – avrà un impatto molto pesante anche nel nostro settore, in particolare su distributori e installatori. L’inevitabile riduzione degli incassi genererà nel breve un problema di liquidità per tantissime piccole e medie imprese andando a danneggiare la sostenibilità finanziaria dell’intera filiera idro-termo-sanitaria, compresa quindi quella dei nostri produttori che riforniscono la distribuzione specializzata; ma soprattutto è concettualmente sbagliato pretendere che l’industria faccia la parte del finanziatore”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here