Chi non si forma… si ferma!

0
cliente
LA POSA IN OPERA di un impianto solare termico presso un’abitazione di Invorio (NO).

Solo chi resta aggiornato può fare la differenza.

Solo chi conosce le tecnologie più performanti può proporle ai propri clienti, spingendoli a migliorare il comfort abitativo e a compiere delle scelte virtuose in tema di risparmio energetico e sostenibilità ambientale. Ha le idee chiare Federico Provenzano, che insieme al fratello Emanuele guida Termoidraulica Provenzano, fondata a Lesa, in provincia di Novara, 45 anni fa. Un’azienda che ha saputo cogliere le opportunità della crisi, puntando sulla qualità, l’efficienza del servizio e l’attenzione al cliente, investendo nella formazione e nella specializzazione delle proprie risorse, come racconta a GT lo stesso Federico.

Termoidraulica Provenzano ha da poco compiuto 45 anni…

«Sì e ne siamo molto orgogliosi. L’azienda è nata a Lesa nel 1974 grazie allo spirito imprenditoriale di mio padre, Michele Provenzano, e si è affermata in breve tempo nel territorio conquistando una crescente e affezionata clientela. Negli anni ‘90, con l’ingresso nell’attività di mio fratello Emanuele, i lavori sono diventati sempre più importanti e nel 2002, spinto dalla passione per questo mestiere, sono entrato anch’io nell’azienda di famiglia. Nel 2010 io ed Emanuele abbiamo preso in mano le redini dell’azienda con l’obiettivo di farla crescere, mantenendo però i valori che l’hanno contraddistinta fin dall’inizio: professionalità, affidabilità, puntualità, competenza e cortesia.

Per fare questo abbiamo investito molto nelle persone: dal 2014 ci avvaliamo del supporto di Luca, professionista termotecnico che segue la progettazione, la preventivazione e l’assistenza sull’esecuzione dei lavori, e di Lucia, responsabile amministrativa, dotata di una profonda conoscenza delle normative vigenti. Nel 2016 abbiamo inaugurato la nuova sede operativa, sempre a Lesa, e abbiamo aperto anche la divisione impianti elettrici. Oggi l’organico è composto da dieci figure professionali ma siamo in costante crescita e assumiamo mediamente una persona ogni anno».

LA NUOVA SEDE dell’azienda inaugurata nel 2016.
Quali sono i vostri principali punti di forza?

«Ci occupiamo principalmente di impianti termici, idrici, elettrici sia in ambito civile sia industriale, oltre che di manutenzione caldaie e conduzione di impianti termici. Per noi è fondamentale conoscere le tecnologie più all’avanguardia da proporre ai clienti, per aiutarli nel migliorare i rendimenti e soprattutto il comfort abitativo. Il cliente è sempre al centro e la nostra forza sta nel capire le sue esigenze e assisterlo in tutte le fasi; per questo motivo offriamo un servizio d’assistenza tecnica post-vendita con reperibilità di 24 ore al giorno per tutto l’anno (anche ad agosto e dicembre). L’aumento di servizi destinati al cliente, così come l’inserimento di un numero unico da contattare per tutte le eventuali problematiche inerenti gli impianti domestici, ci permette di trasmettere loro la massima fiducia e sicurezza».

cliente
IMPIANTO A PAVIMENTO realizzato presso la Chiesa di Belgirate (VB).
Crisi: come l’avete affrontata?

«La crisi ci ha dato l’opportunità di interrogarci sugli aspetti del nostro lavoro
che dovevano essere necessariamente rivisti per superare i cambiamenti dettati da un momento storico molto difficile. Come l’abbiamo affrontata? Ci siamo concentrati sulla fascia di clienti più esigenti, che cercano la qualità del prodotto e del servizio offerto. Abbiamo aumentato i servizi assumendo personale tecnico altamente qualificato, garantendo sempre un servizio efficiente e tempestivo. Questa strategia, soprattutto nella nostra zona a forte vocazione turistica, si è dimostrata vincente. Abbiamo quindi puntato sulla qualità e non sulla quantità, con la piena approvazione e soddisfazione dei nostri clienti».

Efficienza energetica e sostenibilità ambientale sono quindi due tematiche a cui dedicate attenzione…

«Assolutamente. Penso che gli studi di progettazione e le aziende del settore possano e debbano fare molto per cercare di migliorare la sostenibilità ambientale. Già nel 2011 Emanuele, grazie alla sua visione lungimirante dei sistemi, ha conseguito il corso per installatori Casa Clima, massima esperta in Italia per la sostenibilità della qualità costruttiva e per la tutela del clima. Per noi è fondamentale proporre sistemi sempre più performanti e il fatto di trovarci in Piemonte, una regione attenta all’efficienza energetica – è stata tra le prime a obbligare la caldaia a condensazione nelle sostituzioni -, ci aiuta a sostenere questa causa».

Formazione e aggiornamento, quanto è importante questo aspetto?
FEDERICO PROVENZANO, A.D. di Termoidraulica Provenzano.

«La necessità di stare al passo con i tempi, attraverso continui corsi d’aggiornamento tecnico-normativi, ha permesso ai vari componenti dell’azienda di specializzarsi anche nelle nuove tecnologie rivolte al comfort abitativo. Puntiamo molto sull’aspetto del risparmio energetico, affinché il cliente possa essere indirizzato al meglio nella scelta della tipologia d’impianto da utilizzare. Formare il nostro personale significa permettere a tutti i nostri dipendenti di entrare in cantiere con un bagaglio tecnico di alto livello. Solo con la dovuta preparazione possiamo contare su degli ottimi problem solver che possono affrontare e risolvere rapidamente le difficoltà che si verificano quotidianamente nelle varie realizzazioni».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here