Condizionatore Samsung WindFree per il comfort “diffuso”

0
Samusung propone un condizionatore con sistema di raffreddamento a due fasi che garantisce un benessere omogeneo.

Il condizionatore WindFree di Samsung si caratterizza per il suo particolare funzionamento. Il sistema di raffreddamento a due fasi abbassa dapprima la temperatura; successivamente, la bocchetta si chiude in modo automatico passando alla modalità WindFree, diffondendo un flusso d’aria omogeneo attraverso i microfori. La connessione Wi-Fi permette di controllarlo da remoto, tramite l’app Samsung Smart Things. Il sistema Digital Inverter 8-Poli dotato di Power Boost Technology e il motore del WindFree generano un minor numero di fluttuazioni di coppia, con conseguente risparmio energetico. WindFree Pure, top di gamma della categoria, è dotato di filtro PM 2.5 che filtra il 100% dell’aria in ingresso, riducendo di oltre il 99% le polveri ultrasottili.

Accorgimenti installativi

Le immagini mostrano l’installazione tipo in ambito residenziale. Considerare che tra l’unità interna ed esterna deve intercorrere una linea frigorifera della lunghezza compresa tra i 3 e 15 m. Oltre i 5 m, è necessaria una carica di refrigerante. Per evitare la trasmissione di vibrazioni e lavorare meglio in caso di manutenzione, disporre i tubi a spirale. Al primo avviamento, che può avvenire per accensione da telecomando o tramite l’App, effettuare l’autodiagnosi del sistema per verificare il corretto funzionamento o rimediare a eventuali errori d’installazione.

Nuovi WindFree per il terziario L’unità Cassetta a 4 vie – normale (90 x 90 cm) e mini (62 x 62 cm) – fornisce una copertura uniforme negli ambienti con soffitti alti, grazie ai 15.700 microfori presenti nei 4 pannelli: la regolazione della velocità della ventola può avvenire negli spazi con altezza fino a 3,5 m, mentre la modalità High Ceiling è adatta ad altezze fino a 4,6 m. Inoltre la cassetta 1 via dotata di un deflettore ottimizzato consente una migliore distribuzione dell’aria nell’ambiente. Le dimensioni compatte consentono un’installazione semplificata anche in ambienti con controsoffitti con altezza ridotta. La cassetta presenta un design ricercato che consente l’applicazione in abitazioni ed uffici adattandosi anche a stili diversi.

L’installazione passo-passo

I consigli per l'installatore
NICOLA DI FALCO, Samsung Service c/o TecnoSabe (Casoria, NA).

«In fase pre-installativa, fate fluire dell’acqua attraverso il tubo di scarico della condensa per verificare che non siano presenti ostruzioni. Una volta fissata l’unità interna, serratene i raccordi con le chiavi dinamometriche. Per la prova di tenuta, pressurizzate l’impianto con azoto a 40 bar: attendete almeno 2 o 3 ore in presenza di un solo split, mentre in impianti più strutturati possono occorrere alcuni giorni. Eseguite il vuoto collegando un vacuometro digitale tra il circuito dell’unità esterna e la pompa. Una volta spenta la pompa, il valore sul display del vacuometro non deve risalire eccessivamente: in condizioni normali, si attesterà intorno ai 750 mTorr. Per il cablaggio elettrico, applicate capicorda faston ai cavi di alimentazione e di comunicazione tra unità interna ed esterna e rispettate le polarità riportate sul manuale d’installazione».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here