Condizionatori sulla facciata del condominio

0

Il Tribunale di Pavia ha dato ragione allo studio medico in relazione all’apposizione di quattro motori per il condizionamento d’aria. In sostanza il Giudice ha valutato che se gli stessi non ostacolano l’installazione di altri macchinari sulla facciata, e non comportano alcuna inservibilità della parte comune (muro esterno), nessun divieto o diniego può essere posto. Il Tribunale ha poi specificato che nella stessa posizione sul muro vi era già un motore di condizionamento e che in altri punti altri condomini avevano posto motori sulle parti comuni. Infine, il Tribunale ha osservato che l’applicazione dei condizionatori corrisponde a esigenze ed interessi meritevoli di tutela. In primo luogo, la tutela della salute e, in secondo luogo il benessere fisico dei pazienti dello studio medico, già sottoposti a trattamenti. In conclusione, dunque, i condizionatori di uno studio medico possono essere installati sulla facciata del condominio se non violano l’art 1102 c.c., e non ledono il decoro architettonico, a maggior ragione se tale installazione è avvenuta per interessi meritevoli di tutela. (Tribunale di Pavia – III sez. civ. – sentenza n. 1070 del 11-11-2020).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui