Connex Bänninger, a fianco degli installatori da 110 anni

0
>B< Maxi Pro ha il vantaggio dei 3 punti di pressatura: uno sulla sede dell’O-ring e due ai lati della stessa per garantire, con una semplice e veloce installazione, la massima tenuta nel tempo e l’assenza di perdite.

Ci sono aziende che nascono sotto una buona stella, guidate da imprenditori illuminati capaci di trasformare quotidianamente il lavoro in successo, le risorse in passione e la voglia di crescita in concreta innovazione. Una di queste è Connex Bänninger che ha di recente festeggiato i suoi 110 anni con un evento stampa in grande stile a Cordoba, dove si trova una delle sue sedi europee, IBP Atcosa.

La Redazione di Gt era presente, e ha così potuto cogliere il clima vincente che si respira tra le mura Connex Bänninger. Inoltre, è stata anche l’occasione di scoprire l’avanguardia tecnologica dello stabilimento produttivo e provare con mano la semplicità di utilizzo dei suoi prodotti grazie a un workshop sull’operazione di pressatura del best seller >B< Maxi Pro.

Durante il workshop è stato possibile testare con mano la semplicità di utilizzo del best seller >B< Maxi Pro.
La storia

Nel 1909, l’imprenditore svizzero Carl Bänninger, all’età di 65 anni ha fondato a Giessen, in Germania, un’azienda che inizialmente aveva il suo core nella fusione del ferro. Nel 1919 a Birmingham, nacque invece l’impresa Sanbra Engineering Company, che diventò Conex-Sanbra Ltd, specializzata nella produzione di raccordi in ottone per idraulica. Nel 1994 i brand Conex e Bänninger si fondono sotto la proprietà di IBP Group, che negli anni ha portato a termine numerose acquisizioni e che nel 2011 è stato acquistato dalla holding IDD Group, fornitore worldwide per il mercato HVAC e sanitari.

Oggi, nel 2019 Conex Bänninger celebra una storia di successo e un know-how che la rendono un produttore in grado di rispondere alle diverse esigenze nel settore dell’idraulica, HVACR e accessori per l’industria di tutto il mondo, con 22 miliardi di raccordi installati fino ad oggi, 300 approvazioni e certificazioni per rispondere alle normative di ogni nazione, 12.500 Stock Keeping Units in 20 gruppi di prodotti principali, uffici vendite in UK, Germania, Francia, Italia, Spagna, Polonia, USA, Golfo, Cina e 12 distributori che coprono più di 100 Paesi.

Sono oltre 70.000 i m2 di produzione e distribuzione in Europa, tra Spagna e Polonia, per una capacità produttiva di 500 milioni di raccordi e valvole. Nello stabilimento di Cordoba sono presenti numerosi robot che permettono una spinta automazione e l’azzeramento degli errori, nonché uno scrupoloso controllo della qualità di ogni singolo prodotto.

I prodotti

Pioniera a livello globale per aver sviluppato negli anni ’80 raccordi a pressare a profilo in rame per impianti idraulici e di riscaldamento, Conex Bänninger è anche tra le prime aziende al mondo ad aver introdotto sul mercato raccordi in rame per ACR ad alta pressione e nel 2016 a lanciare raccordi a pressare >B< profilo per ACR. La gamma di prodotti è molto vasta e, tra le altre soluzioni, comprende la serie >B< Flex di raccordi a compressione in ottone per tubi multistrato e la serie >B< press, con tecnologia di giunzione a pressione radiale che offre all’installatore un’alternativa alla tradizionale tecnica di brasatura e consente di realizzare impianti in modo veloce, semplice e sicuro, senza fiamme libere. Per quanto riguarda il comparto dell’aria condizionata e refrigerazione, dal >B< ACR lanciato nel 1960 si è passati al >B< K65 del 2012, un sistema di raccordi in lega di rame K65® in pollici per alte pressioni, fino a 120 bar.

Nel 2012 Conex Bänninger ha introdotto l’innovativo sistema di raccordo a pressare per aria condizionata e refrigerazione >B< Maxi Pro.

Tra i prodotti testati dalla stampa internazionale grazie al workshop organizzato dall’azienda durante la celebrazione dei suoi 110 anni, la gamma >B< Oyster, sistema di terminali in ottone con filettatura cilindrica a tenuta O-Ring e la gamma >B< Sonic, sistema push-fit in rame.

Installazione semplice e valorizzazione delle risorse umane
Francesco Mocella e Mano Bakhtiari

«L’affidabilità dei nostri prodotti – ha dichiarato Mano Bakhtiari, Amministratore Delegato del Gruppo IBP – è tra i principali driver che ci permettono di avere una posizione di primo piano nel mercato mondiale. Garantire agli installatori l’assenza di errori durante il loro lavoro, che risulta fino a tre volte più veloce e semplice, è tra gli obiettivi principali della nostra dinamica Ricerca & Sviluppo. E per garantire prodotti perfetti abbiamo, tra le altre operazioni, investito 30 milioni di euro nello stabilimento di Cordoba, centro di eccellenza mondiale nella lavorazione del rame». «Oltre che l’avanguardia dei suoi prodotti, Conex Bänninger è un’azienda che si distingue anche per il valore che dà alle risorse umane, creando un ambiente lavorativo tra i migliori che si possano trovare. Tutto questo si ripercuote inevitabilmente nell’eccellenza della gestione e della produzione di soluzioni che semplificano in modo sostanziale e concreto il lavoro degli installatori italiani e di tutto il mondo» – ha affermato Francesco Mocella, Country Manager IBP Banninger Italy – Conex Bänninger.

>B< Maxi Pro
I nuovi raccordi >B< Maxi Pro

Nel 2012 Conex Bänninger ha introdotto l’innovativo sistema di raccordo a pressare per aria condizionata e refrigerazione >B< Maxi Pro, una gamma che oggi vive un momento di ulteriore espansione. Progettato per essere utilizzato fino a una pressione operativa massima di 48 bar, con un intervallo di temperatura di funzionamento massimo compreso tra -40 ° C e 121 ° C, questo raccordo ha il vantaggio dei 3 punti di pressatura: uno sulla sede dell’O-ring e due ai lati della stessa per garantire, con una semplice e veloce installazione, la massima tenuta nel tempo e l’assenza di perdite. I nuovi raccordi >B< Maxi Pro includono tre tipi di giunto lungo, giunti svasati in rame disponibili con dadi in ottone e acciaio inox ed una gamma di rondelle in rame di diverse dimensioni.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here