Fratelli Frattini: passato, presente e futuro di un’azienda di successo

0
Fratelli Frattini
MICHELA FRATTINI, Responsabile comunicazione e marketing Rubinetterie Fratelli Frattini

Fratelli Frattini vanta sessant’anni di esperienza produttiva in continua evoluzione tecnologica e di design mantenendo tutte le lavorazioni, dallo stampaggio delle componenti plastiche alla lavorazione dell’ottone, assemblaggio, prova e confezione nella propria sede a pochi chilometri dalle sponde del lago d’Orta.

Nonostante il periodo difficile, Fratelli Frattini è riuscita a conquistare nuove quote di mercato ottenendo ottimi risultati grazie all’efficacia delle scelte strategiche commerciali sorrette anche da nuovi investimenti sul cliente, oltre che nelle tecnologie con centri di lavoro più performanti e nel marketing. Scelte sempre pensate per offrire un prodotto italiano, duraturo e di qualità.

Abbiamo intervistato la dott.ssa Michela Frattini, Responsabile comunicazione e marketing dell’Azienda.

Il biennio 2020-2021 è stato buono o cattivo, per Fratelli Frattini?

«Essendo stati caratterizzati dalla pandemia, questi anni hanno avuto effetti molto pesanti sull’economia europea e mondiale. Il settore dell’edilizia è stato fondamentale poiché ha trainato e sorretto l’economia italiana dopo la prima ondata, e per questo siamo in fortissima crescita. Presto andrà a regime il nuovo impianto galvanico dedicato alle finiture dei rubinetti per realizzare oltre 15 soluzioni estetiche per ciascuna serie di rubinetti che spaziano dal trattamento in oro 24K al rosa antico, comprendendo tutte le sfumature, dalla finitura Inox al nero o bianco opaco.

La qualità delle nostre lavorazioni da sempre ci contraddistingue e rappresentano un punto di forza, caratteristica dei nostri rubinetti che conservano intatta la loro brillantezza nel tempo. Abbiamo rafforzato il dialogo con l’utente finale e soprattutto con il cliente, per supportarlo nella diffusione della conoscenza del nostro prodotto, perché riteniamo che sia fondamentale. Durante il lockdown come utenti abbiamo riscoperto la nostra idea di casa come luogo sicuro e accogliente, affezionandoci definitivamente ai nostri spazi domestici. Come azienda, abbiamo riconsiderato il bagno, stanza essenziale nelle nostre case, e lo abbiamo immaginato sempre bello, funzionale e oggi ricco di particolari estetici che ci fanno stare bene e in armonia».

Quali novità sono state introdotte negli ultimi tempi e quali sono previste prossimamente?

«Oltre agli investimenti in macchinari, negli ultimi anni abbiamo sviluppato una serie di incassi universali meccanici e termostatici a una, due, tre e più vie di utilizzo, una scatola che si adatta a tutto il mondo incassi a muro della Fratelli Frattini, la cui installazione è facile così come la possibilità di manutenzione. System Box, così si chiama il progetto, è una tecnologia nata per agevolare il lavoro dell’installatore e garantisce all’utilizzatore finale piena libertà nella configurazione dell’ambiente doccia e nei lavabi a muro. Altro progetto nel quale crediamo molto è lo sviluppo della rubinetteria in acciaio. Questa scelta ci premette di affrontare una nicchia di mercato che sta diventando sempre più importante nell’edilizia residenziale più attenta all’estetica, in un mondo dove le scelte del consumatore si stanno spostando verso l’ecosostenibilità».

Verso quali trend di prodotto si sta muovendo il mercato di vostra competenza?

«Verso una rubinetteria sempre più curata nei dettagli, dove il professionista – impiantista, architetto o progettista – consiglia ai propri clienti la personalizzazione dei prodotti in base ai loro gusti e alle loro esigenze. Il nostro ufficio tecnico è continuamente alla ricerca di nuove soluzioni anche nel mondo del wellness dove le docce e gli accessori connessi prendono le forme e le dimensioni più differenti, diventando delle vere e proprie piccole SPA: cromoterapia, nebulizzazione, body jet, soffioni a pioggia e cascata».

È possibile tracciare un identikit dei clienti finali di Fratelli Frattini?

«Il nostro cliente finale è attento e curioso e cerca “prodotti di produzione italiana”. Crede nella storicità del nostro marchio perché informato, oppure perché ha già avuto un’esperienza ed è consapevole di acquistare un prodotto affidabile e duraturo nel tempo. È fondamentale confrontarsi e costruire relazioni di fiducia creando continue sinergie tra azienda, cliente e utilizzatore finale che deve essere accompagnato nell’acquisto e sostenuto anche attraverso l’assistenza post vendita. Un servizio attento e puntuale fa la differenza».

Come promuovete i vostri prodotti e con quali azioni di marketing?

«Promuoviamo i nostri prodotti attraverso azioni mirate sui nostri clienti al fine di formare il personale tecnico e di sala mostra. Con un accurato presidio del web, ci raccontiamo attraverso un continuo storytelling che ci aiuta a conquistare anche il consumatore digitale. Stiamo investendo molto nei social network e nelle campagne pubblicitarie sulle riviste di settore e di arredamento. Inoltre, dopo alcuni anni, siamo tornati in televisione con soddisfazione, con uno spot pubblicitario di gran successo che aiuta il branding aziendale».

Il Board dell’azienda Fratelli Frattini
Il Board dell’azienda Fratelli Frattini

Attraverso quali tecnologie applicate ai prodotti si esplicita il vostro impegno verso la sostenibilità?

«L’azienda è collocata sulle sponde del lago d’Orta, l’acqua ci appartiene ed è nel nostro DNA, perciò comprendiamo quanto sia un bene prezioso da tutelare e salvaguardare. Siamo tra i primi firmatari del Contratto di Lago, un progetto innovativo dedicato all’ambiente, per favorire una coscienza ambientale diffusa che mira a preservare il bacino idrogeologico e fisico-biologico del lago. L’azienda rispetta scrupolosamente tutte le normative in tema di impatto ambientale, aggiornando costantemente i propri protocolli anche in tema di sicurezza.

Abbiamo scelto l’acciaio inossidabile AISI 316L per i nostri rubinetti, che è una lega speciale composta da ferro e da un basso contenuto di carbonio, denominata anche acciaio chirurgico perché utilizzato soprattutto per la produzione di strumenti destinati alla sala operatoria. Le sue proprietà sono quelle di temprabilità, durezza e tenacità. Resistente alla corrosione, alla trazione, all’usura e al calore, l’acciaio presenta l’indiscutibile vantaggio di non richiedere il processo galvanico di cromatura, non contiene tracce di piombo e non rilascia nichel. È inoltre un materiale antibatterico, igienico e facile da pulire ed è riciclabile al 100% e quindi non impattante sull’ambiente.

Inoltre, la recente Legge di Bilancio 2021 ha introdotto il Bonus Idrico, al fine di perseguire il risparmio di risorse idriche. In attesa del decreto attuativo, l’azienda ha deciso di dotare i lavabi e i bidet delle linee più rappresentative di aeratori con consumo idrico inferiore ai 6 litri al minuto».

Come descriverebbe il rapporto tra l’azienda e il canale di distribuzione?

«Il rapporto tra la Fratelli Frattini e il nostro canale distributivo è consolidato ormai da oltre 60 anni di collaborazione, fiducia e amicizia. È sempre stato coltivato in prima persona direttamente dalla proprietà e da tutti i nostri commerciali e area manager. Il cliente trova nella nostra azienda un partner con il quale potersi confrontare per crescere insieme».

Avete approntato dei particolari strumenti rivolti a distributori e installatori?

«Il nostro sito internet sta diventando sempre più uno strumento di lavoro oltre che al catalogo dei prodotti. Un vero e proprio blog aggiorna periodicamente il pubblico e gli addetti ai lavori. Dialoghiamo con i clienti con mail mirate per aggiornarli e stiamo implementando il nostro canale YouTube con tutorial tecnici mirati molto pratici.

Durante la pandemia abbiamo implementato le conference call e i webinar con la forza vendita, mentre dialoghiamo con i clienti e l’utente finale anche attraverso i canali social che promuovono informazioni e novità. Inoltre stiamo dedicando molto tempo a incontri dedicati alla formazione del personale della show room».

ESPRIMERE LA CREATIVITÀ GIOCANDO CON LE FORME E LE FINITURE
Mi parli del design di Fratelli Frattini, quali concetti volete esprimere con i vostri prodotti?

Paolo Bertarelli di Fratelli Frattini
Paolo Bertarelli, Direttore reparto
creativo di Ricerca e Sviluppo

«La nostra sensibilità estetica e di design da sempre è attenta alle esigenze dei nostri clienti anche grazie alla collaborazione, sin dagli anni Ottanta, con Ambrogio Rossari e Paolo Pedrizzetti, o da ultimo con BMB Studio. Attraverso i nostri ultimi prodotti, come ad esempio Narciso e Borgia, vogliamo sviluppare un gusto estetico moderno, funzionale e durevole nel tempo. Vogliamo esprimere la creatività giocando con le forme e le finiture che sono calde e raffinate. Interpretare i gusti, anticipare le tendenze e conquistare con la nostra passione, il design e la storicità ulteriori quote di mercato».

MISCELATORI MONOCOMANDO IN OTTONE CROMATO
NARCISO e NARCISO S sono le nuove serie di miscelatori monocomando in ottone cromato disegnate dall’architetto Paolo Bertarelli in collaborazione con l’Ufficio Tecnico interno all’azienda. Sono il frutto di un attento percorso progettuale che ha voluto premiare tanto l’estetica quanto la funzionalità del prodotto, offrendo l’ampia scelta di un’infinita serie di combinazioni di materiali e finiture, moderne e creative. Disponibili nelle linee complete per bagno e cucina, NARCISO E NARCISO S possono essere forniti in più combinazioni personalizzabili, adatte a qualsiasi tipo di installazione: due intere collezioni da 26 articoli cadauna, ciascuna delle quali disponibile con 2 maniglie differenti, 8 finiture e 11 tonalità di colore.

A dx: Miscelatore lavabo Narciso S con finitura cromo + grigio F3; a sx: Miscelatore lavabo alto Narciso finitura nero opaco

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Professione*

Provincia*

Telefono

Oggetto

Messaggio*

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*