ista Portale Impianti: la gestione efficiente dei servizi energetici

0

ista portaleUno strumento adatto come supporto nella gestione del riscaldamento e dell’acqua. ista Portale Impianti è una piattaforma di servizi evoluti, allineata con gli obiettivi dell’ultima Direttiva Europea sull’efficienza energetica (EED), recepita dal governo attraverso il Decreto Legislativo 73/2020 in materia di comunicazione delle letture dei consumi dei singoli utenti.

Conoscere per tempo informazioni dettagliate sui consumi permette non solo di ottimizzare il funzionamento degli impianti, ma anche di gestirli al meglio, generando risparmi per gli utenti, per gli amministratori di condominio e i gestori degli impianti.

Il monitoraggio quotidiano dei dati di contatori e ripartitori di calore installati nei condòmini avviene in modalità remota nella massima accuratezza, trasparenza e riservatezza. I dati, accessibili via web, sono organizzati in informazioni semplici e chiare e agevolano la consultazione dei consumi per riscaldamento, raffrescamento e acqua potabile.

ista Portale Impianti, il portale web ista, è lo strumento più pratico, completo ed efficiente per minimizzare le incombenze amministrative, liberando tempo prezioso per il professionista da dedicare ad attività con maggiore valore aggiunto.

Tutti i dati per gestire al meglio l’attività – macro e micro – sono mantenuti in archivio su ista Portale Impianti e sono completamente consultabili tramite pc, tablet e smartphone da parte dei gestori e degli amministratori di condominio.

ista portaleLa piattaforma consente di:

  • consultare la panoramica di tutti gli immobili, delle unità abitative e del rispettivo consumo energetico complessivo.
  • avere sotto controllo la struttura di ogni singolo impianto, con un elenco dettagliato di tutti i dispositivi installati in ogni unità immobiliare e collegati via radio al portale, con possibilità di inserire i subentri per emettere sempre bollette precise e aggiornate
  • visualizzare graficamente il consumo dei singoli utenti, e per ciascun dispositivo con archiviazione dei dati fino ai 36 mesi precedenti.
  • nel caso in cui sia necessario gestire più condomìni con il portale, attivare un utente secondario da una sezione dedicata da cui affidare ogni singolo impianto a un diverso utente, fornendo ad ognuno credenziali dedicate per la visualizzazione e la gestione dei dati di consumo del proprio impianto.
  • filtrare e scaricare i conteggi effettuati e i report di lettura (che possono essere giornalieri o mensili), nei diversi formati, compreso il formato .xml per i report lettura, per una facile consultazione e archiviazione.
  • ricevere notifiche rispetto ad anomalie nel funzionamento dei dispositivi che potrebbero portare a eventuali “mancate letture” e a conseguenti ripartizioni effettuate su base di una stima del consumo. A breve ista introdurrà anche la funzione di segnalazione delle stesse “mancate letture” per agevolare il lavoro di gestori e amministratori.
  • ricevere notifiche relative al servizio “ricerca perdite acqua”, l’utente riceverà una notifica se si registrano perdite rilevate dai dispositivi installati.
  • richiedere interventi di assistenza, manutenzione e riparazione, con possibilità di monitorarne lo stato attraverso il portale senza la necessità di utilizzare telefono o e-mail.

ista portale

ista Portale Impianti trasforma i dati delle letture dei consumi in benefici operativi per amministratori e gestori, a fronte del minimo impegno di risorse professionali e con la certezza di un costante aggiornamento, in termini di evoluzione delle normative e di innovazione tecnologica dell’intero sistema.

 

GESTIONE IMPIANTI CONDOMINIALI
Insieme a ista Connect – il portale dedicato agli utenti, che mette a disposizione tutte le informazioni circa i propri consumi in modo preciso, aggiornato e dettagliato – ista Portale impianti risponde a tutti i requisiti previsti dalla EED e offre un pacchetto di servizi ideale per gestire gli impianti condominiali, a vantaggio di una maggiore efficienza energetica, per risparmiare risorse e denaro, per una maggiore consapevolezza dei propri consumi e per proteggere il clima.