Ma è vero che… bisogna “proteggere” la torre evaporativa durante il funzionamento?

0
INTERNO della vasca di raccolta dell’acqua di una torre evaporativa.

Gli impianti di climatizzazione centralizzati dotati di gruppi frigoriferi condensati ad acqua di torre per il condizionamento estivo sono oggetto di messa in sicurezza e manutenzione durante il periodo invernale, o quando non utilizzate. Esistono differenti tipologie di torri evaporative in base alle modalità di flusso dell’aria di raffreddamento, in quanto lo stesso può essere di tipo assiale incrociato oppure assiale in controcorrente.

Nel primo caso l’aria fluisce in maniera perpendicolare rispetto all’acqua che cade dagli spruzzatori posti in alto, mentre nel secondo è guidata verticalmente verso l’alto, scorrendo così in direzione opposta rispetto all’acqua, che si muove dall’alto verso il basso. Il ciclo di movimentazione dell’aria avviene in maniera naturale o mediante l’ausilio di ventole. Le ventole possono essere del tipo premente o del tipo aspirante.

L’impiego delle ventole si rende strettamente necessario quando la portata di acqua che viene spruzzata risulta consistente, tale da permettere con difficoltà la risalita verso l’alto in maniera naturale dell’aria di raffreddamento. Durante il funzionamento delle torri evaporative o in fase di manutenzione va prestata massima attenzione all’utilizzo dell’acqua, poiché a lungo andare potrebbe causare problemi alle torri di raffreddamento. Queste problematiche sono da associare alla gestione dell’acqua prima, durante e dopo il passaggio all’interno della torre.

È opportuno, se non obbligatorio, che l’acqua proveniente dal condensatore risulti come da richieste specifiche del costruttore e che quella che esce dalla torre e che viene inviata all’impianto frigorifero venga filtrata, per evitare che eventuali impurità cadute nella vasca di raccolta possano creare problemi nel circuito di ritorno. L’acqua che serve per reintegrare il quantitativo evaporato deve essere trattata con prodotti anticalcare e antialghe per evitare problemi ad alcuni componenti interni della torre. È consigliabile installare una resistenza elettrica all’interno della vasca di raccolta dell’acqua in modo da evitare fenomeni di congelamento dell’acqua stessa durante i periodi in cui la torre risulta non essere funzionante, o quando le temperature tenderanno ad abbassarsi.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here