Prestazione energetica: le norme per i metodi di calcolo

0

Lo scorso 22 febbraio sono entrate in vigore le norme europee UNI EN sui metodi di calcolo per la prestazione energetica degli edifici.

L’attenzione è posta sui sistemi di riscaldamento e di generazione di acqua calda sanitaria con la UNI EN 15316-4-1:2018, i sistemi di combustione (caldaie, biomasse), i sistemi di generazione per il riscaldamento degli ambienti e le pompe di calore con la UNI EN 15316-4-2:2018. I sistemi di generazione, i sistemi solari termici e fotovoltaici sono invece contenuti nella UNI EN 15316-4-3:2018 ed i sistemi di accumulo per riscaldamento e acqua calda sanitaria nella UNI EN 15316-5:2018.

UNI EN 15316-4-1. Per i sistemi di riscaldamento e generazione di acs, la norma specifica gli input richiesti, un metodo di calcolo, i risultati ottenuti ed un metodo per tenere conto delle prestazioni energetiche dei dispositivi di generazione di calore basati sulla combustione di carburante. La norma riguarda inoltre la generazione di riscaldamento ambiente mediante sottosistemi di combustione, controllo incluso. I metodi sono descritti per i calcolo di perdite termiche dal sistema di riscaldamento e di produzione di acqua calda sanitaria, perdite termiche recuperabili per il riscaldamento degli ambienti dal sistema di riscaldamento e di produzione di acqua calda sanitaria ed energia ausiliaria del riscaldamento e dei sistemi di produzione di acqua calda sanitaria.

UNI EN 15316-4-2:2018. In merito alla pompe di calore per il riscaldamento d’ambiente, gli scaldacqua a pompa di calore (HPWH) e le pompe di calore con riscaldamento d’ambiente combinato e produzione di acqua calda sanitaria. L’obiettivo è standardizzare gli input richiesti, i metodi di calcolo e le uscite richieste.

UNI EN 15316-4-3:2018. La norma riguardante i sistemi di generazione, solari termici e fotovoltaici ha la mission di specificare gli input richiesti, i metodi di calcolo e gli output richiesti e risultanti. All’interno di questa norma, vengono specificati 6 metodi, ogni metodo ha il proprio intervallo di applicabilità.

UNI EN 15316-5:2018. Riguardante i sistemi di accumulo per riscaldamento e acqua calda sanitaria, la norma europea definisce il calcolo del rendimento energetico dei sottosistemi di accumulo idronici utilizzati per il riscaldamento, per l’acqua calda sanitaria o per la combinazione di questi.

 

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui