Raccordi Viega Megapress S per sollecitazioni termiche fino a 140 °C

0

raccordiPresentato da Viega (Valsamoggia, Loc. Crespellano, BO), Viega Megapress S è un sistema di raccordi a pressare per tubi in acciaio a parete normale, che siano neri, zincati o preverniciati, pensato per realizzare impianti industriali, di riscaldamento e raffrescamento a vaso chiuso, oltre che per applicazioni antincendio.

Realizzati di acciaio al carbonio 1.0308 e rivestiti all’esterno con una protezione di zinco-nichel ad elevata qualità, i raccordi Megapress S si installano attraverso la tecnica della pressatura a freddo che, rispetto alla saldatura convenzionale, aumenta notevolmente la sicurezza in cantiere poiché evita l’utilizzo di fiamme libere e la formazione di gas combusti. Questa soluzione riduce inoltre i tempi di montaggio fino all’80% per le dimensioni maggiori rispetto alla classica saldatura.

La giunzione dei raccordi Megapress S avviene, fino alla dimensione 2”, grazie ai tradizionali utensili di pressatura Pressgun 5 già utilizzati per gli altri sistemi a pressare Viega. Per le dimensioni maggiori (fino a 4”), invece, si rende necessario l’utilizzo di Pressgun Press Booster, un amplificatore della coppia di serraggio applicabile su tutti gli utensili Viega che consente il raggiungimento della forza di serraggio richiesta.

Il sistema, che comprende curve, manicotti, raccordi intermedi filettati e bocchettoni nelle dimensioni da 3/8″ fino a 4’’, può essere utilizzato in impianti ad alta temperatura (ad esempio, impianti solari, a vapore e di teleriscaldamento), grazie all’elemento di tenuta di FKM in grado di sopportare temperature di esercizio fino a 140 °C e pressioni fino a 16 bar (nel caso di impiego con acqua). Inoltre, grazie alla speciale conformazione della guarnizione interna (a spessore maggiorato), è possibile combinare i raccordi con superfici di tubi non perfettamente regolari.

Tutti i raccordi sono dotati di SC-Contur, un dispositivo di sicurezza che rileva giunzioni inavvertitamente non pressate già durante il riempimento dell’impianto per la prova di tenuta.

Un anello separatore davanti all’elemento di tenuta protegge la guarnizione durante l’inserimento del tubo mentre una ghiera dentata assicura al raccordo una resistenza meccanica superiore.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here