Rete gas per industria, che resistenza REI deve avere la parete?

«Per una rete distribuzione gas di uno stabilimento, tubazione in acciaio da 3” della 6° specie 120 mbar, mi hanno detto che la tubazione esterna a vista deve essere REI 120, se ancorata a una parete del capannone, è esatto? Se sì dove è prevista questa prescrizione? Solitamente le pareti dei capannoni che resistenza REI hanno?» 

Il D.M. del 12-04-1996 prescrive al punto 5.4.1 “Percorso delle tubazioni”:

Per le installazioni a servizio di locali o edifici adibiti ad attività industriali si applicano le disposizioni previste dal D.M. 24-11-1984.

Il D.M. del 24-11-1984 precisa nella Sezione 5 “Installazioni interne delle utenze industriali” al punto 5.2 “Condotta di alimentazione” comma 4 punto 4:

È consentito il sorpasso di un edificio, purché i tronchi di tubazione non interrati siano opportunamente protetti contro eventuali danneggiamenti da azioni meccaniche esterne e siano fissati ai muri dell’edificio con staffe di distanziamento; in tale caso però le parti di struttura dell’edificio, interessate al passaggio della tubazione, devono avere una resistenza al fuoco REI di almeno 120 min. e la pressione della condotta non deve essere superiore a 12 bar.

Per quanto riguarda la resistenza REI può verificare con la tabella qui presente.

L'angolo normativo
Se avete qualche dubbio tecnico, impiantistico o normativo, spedite i vostri quesiti all’indirizzo e-mail: gt@tecnichenuove.com.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here