Tubazione PE interrata, quali limitazioni?

0

 

“Dovrei realizzare la tubazione di alimentazione gas per sei appartamenti. Il percorso più facile passerebbe dai contatori, ubicati sulla recinzione esterna, al condominio, tramite una tubazione PE interrata passante al termine sotto lo scivolo di accesso ai garage, tutto a cielo libero. È una cosa fattibile?”

La norma di riferimento è la UNI 7129-1:2015 a cui si rimanda per una lettura integrale. All’art. 4.3.1.3 che tratta solamente di Tubi di Polietilene non si prevede tale situazione, ma si precisa che… “sono da impiegare unicamente per le tubazioni interrate e a condizione che il tubo non entri all’interno dell’edificio. È consentito l’attraversamento di androni comunicanti con cortili interni… Per analogia, la cosa è fattibile a maggior ragione essendo tutto il percorso a “cielo libero”. Il fatto che sopra passino le macchine non dovrebbe preoccupare, se sono rispettate le prescrizioni di profondità e il tipo di inerti per il rinterro, come previsto all’art. 4.5.3.5. Generalmente l’art. 4.5.4.3 e successivi, considerando specificatamente l’eventuale stazionamento o transito di veicoli, prevede la fattibilità e, se necessario, protezione con guaina, manufatti ecc. La parte terminale della tubazione metallica a vista dovrà essere convenientemente protetta da urti e danneggiamenti accidentali (per esempio veicoli a motore).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui