Per tubazioni sempre in salute

0

La pulizia degli impianti di riscaldamento e di acqua sanitaria è un’operazione determinante ai fini del loro corretto funzionamento. Le normative di settore, oltretutto, prescrivono che quest’operazione vada eseguita ogni 24 mesi. L’impiego di attrezzature adeguate può aiutare l’installatore a ottimizzare il tempo da dedicarle.

Testato sul campo

Ropuls eDM di Rothenberger è un compressore che lavora su due livelli: a impulsi e a flusso continuo. Adatto alla manutenzione degli impianti di riscaldamento a pavimento e a radiatori, può essere usato anche per la disinfezione delle tubazioni di acqua potabile e a uso sanitario. La centralina con indicatori LED permette un rapido accesso alle diverse funzioni, ossia passaggio acqua, pressione e dosaggio impulsi. È compatibile con i dispositivi Windows e Android, genera pdf inviabili via e mail, supporta il trasferimento dati via Bluetooth.

09

Ingressi e uscite

La macchina va collegata all’attacco della mandata della caldaia o al punto in cui l’acqua entra in casa; all’uscita dell’impianto, l’installatore dovrà prevedere un tubo per scaricare – a seconda dei casi – il materiale di risulta oppure l’acqua sporca. Attraverso l’iniettore Roclean, si possono immettere prodotti per pulire o disinfettare.

Tecnica e pratica

Per eseguire un lavoro a regola d’arte, è opportuno eseguire un trattamento preliminare, senza l’ausilio di sostanze chimiche: in questo modo, si otterrà una prima pulizia sommaria che permetterà di stabilire se, in effetti, è necessario utilizzare tali prodotti. Negli impianti a pavimento, è consigliabile pulire un anello alla volta. In quelli a radiatore, normalmente, l’installatore chiude prima tutti i termosifoni, quindi li riapre uno alla volta per pulirli. E’ una pratica corretta, ma ancor meglio sarebbe scollegarli e pulirli uno per volta: qualsiasi radiatore, anche quelli che giungono per la prima volta in cantiere, contengono dei residui di sporcizia che andrebbero eliminati. Se c’è già una caldaia in esercizio, occorre rimuoverla prima di un eventuale intervento per evitare che lo sporco presente nelle tubazioni, sospinto dall’aria compressa, vada a depositarsi sullo scambiatore.

Stefano Troilo

Carta d’identità

Oggetto:

compressore per pulizia impianto

Prodotto:

Ropuls eDM

Applicazioni:

impianti di riscaldamento e acqua sanitaria

Caratteristiche:

centralina con indicatori LED

Si ringrazia:

Rothenberger Italiana Srl (Settimo Milanese – MI)

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here