Mitsubishi Electric espande la capacità dello stabilimento in Turchia

0
Mitsubishi Electric
Mitsubishi Electric Air Conditioning Systems Manufacturing Turkey

Mitsubishi Electric ha deciso di stanziare un investimento di 113 milioni di dollari per la creazione di un nuovo stabilimento presso la Mitsubishi Electric Air Conditioning Systems Manufacturing Turkey Joint Stock Company (MACT), la sede di produzione dei climatizzatori d’aria dell’azienda giapponese in Turchia.

L’espansione amplierà la capacità annuale del sito per la realizzazione di pompe di calore aria-acqua a 300.000 unità, con un aumento di 100.000 unità rispetto alla capacità attuale, e i climatizzatori d’aria residenziali a 1.100.000 unità, con un aumento di 310.000 unità. La produzione inizierà a febbraio 2024.

Mitsubishi Electric sta ampliando la propria attività globale in termini di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria (HVAC) nell’ambito di una strategia di espansione incentrata in particolare sul mercato europeo dei sistemi di riscaldamento prevista fino al 2025. I tradizionali sistemi basati su combustibili fossili vengono rapidamente sostituiti con pompe di calore aria-acqua in linea con le politiche di decarbonizzazione europee, e il trend sta guidando la rapida crescita di questi sistemi in Turchia e in tutta Europa. Nel frattempo, il cambiamento climatico sta stimolando una maggiore domanda di climatizzatori d’aria per ambienti residenziali, che sono sempre più visti dai consumatori locali come beni essenziali piuttosto che di lusso.

Le misure ecocompatibili di riduzione delle emissioni di CO2 presso l’impianto includeranno un migliore isolamento termico, il recupero del calore dell’aria di scarico e un uso efficace delle energie rinnovabili.

Mitsubishi Electric ha continuato a investire nel sito produttivo in Turchia da quando ha fondato la società nel 2016, con un ulteriore investimento di 17,3 milioni di dollari avvenuto nel 2021.

GREEN COMPANY
Mitsubishi Electric, con un’esperienza di oltre 100 anni nella produzione, nel marketing e nella commercializzazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche, è riconosciuta quale azienda leader a livello mondiale. I prodotti e i componenti Mitsubishi Electric trovano applicazione in molteplici campi: informatica e telecomunicazioni, ricerca spaziale e comunicazioni satellitari, elettronica di consumo, tecnologia per applicazioni industriali, energia, trasporti e costruzioni. In linea con lo spirito del proprio corporate statement “Changes for the Better” Mitsubishi Electric ambisce a essere una primaria green company a livello globale, capace di arricchire la società attraverso la propria tecnologia. L’azienda si avvale della collaborazione di oltre 145.000 dipendenti nel mondo e ha raggiunto nell’anno fiscale terminato il 31 marzo 2022 un fatturato di 4.476,7 miliardi di Yen (36,7 miliardi di US$*). Nell’area EMEA è presente dal 1969 con venti filiali: Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Olanda, Italia, Irlanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Slovacchia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Regno Unito, Turchia, Ungheria e UAE (Emirati Arabi Uniti). La filiale italiana, costituita nel 1985, opera con tre divisioni commerciali: Climatizzazione – climatizzazione per ambienti residenziali, commerciali e industriali, riscaldamento, deumidificazione e trattamento aria; Automazione Industriale e Meccatronica – apparecchi e sistemi per l’automazione industriale; Automotive – sistemi e componenti per il controllo dei dispositivi di auto e moto veicoli. Viene inoltre supportata la vendita per i Semiconduttori – componentistica elettronica. *Al cambio di 122 Yen per 1 dollaro US, cambio fornito dal Tokyo Exchange Market in data 31/03/2022