Scaldabagni istantanei alimentati da combustibili gassosi: un progetto in inchiesta pubblica

0

In inchiesta pubblica preliminare fino al 12 dicembre il nuovo progetto del CIG UNI1611940 dal titolo: “Requisiti specifici per scaldabagni (scaldaacqua) che utilizzano gas combustibile del gruppo H e del gruppo E alle pressioni stabilite nella UNI EN 437 e in più utilizzano miscele di gas naturale e di idrogeno fino al 20% in volume”.

Il progetto UNI1611940, avanzato dal CIG – Comitato Italiano Gas, dal titolo: “Scaldabagni istantanei alimentati da combustibili gassosi per la produzione di acqua calda sanitaria. Requisiti specifici per scaldabagni (scaldaacqua) che utilizzano gas combustibile del gruppo H e del gruppo E alle pressioni stabilite nella UNI EN 437 e in più utilizzano miscele di gas naturale e di idrogeno fino al 20% in volume” è in inchiesta pubblica preliminare sul sito dell’UNI fino al prossimo 12 dicembre.

UNI1611940, campo di applicazione

Questa specifica tecnica definisce i requisiti e i metodi di prova supplementari per scaldabagni alimentati con gas naturale del gruppo H e del gruppo E e miscele di gas naturale e di idrogeno fino al 20% in volume. Il documento è di supporto per la valutazione di conformità affinché gli apparecchi a gas possano essere immessi sul mercato ai sensi della legislazione vigente.

Il progetto di norma è pensato per essere utilizzato unitamente alla norma generale UNI EN 26 e nasce dalla necessità di uniformare le procedure di controllo.