Sime. Caldaia stagna conforme alla normativa Ecodesign

0
LA CALDAIA Uniqua revolution.
Uniqua Rrevolution proposta da Sime Fonderie è una caldaia di tipo C non a condensazione (turbo) che può essere venduta e installata nel mercato europeo. 

A partire dal 26 settembre 2015 il Regolamento europeo sull’Ecodesign ha imposto ai produttori di apparecchi per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria di migliorare le prestazioni dei loro prodotti, per ridurre sia le emissioni nocive di CO2 e di NOx sia i consumi di energia. In seguito a queste nuove limitazioni, le tradizionali caldaie a camera stagna dette comunemente caldaie “turbo” sembravano di fatto escluse dal mercato europeo, perché appariva impossibile raggiungere con questi generatori termici i requisiti minimi di efficienza energetica previsti dalla norma.

La proposta Sime

In questo nuovo contesto Sime ha presentato Uniqa Revolution, una caldaia murale istantanea standard (apparecchio di tipo C tradizionale NON a condensazione) ma dotata di un recuperatore attivo protetto da 2 brevetti che assicura il raggiungimento del valore di efficienza energetica stagionale richiesto dall’Europa. Come illustrato nello schema, la caldaia Uniqa Revolution migliora l’efficienza, perché una parte del calore necessario viene sottratto all’aria aspirata dall’ambiente e recuperato per preriscaldare l’acqua di ritorno impianto. 

Non complicarti la vita!

Il mercato italiano del riscaldamento si basa soprattutto sul rinnovo dei generatori termici esistenti: in caso di sostituzione di una caldaia “turbo”, quando è possibile va installata una caldaia a condensazione. In tutti gli altri casi, quando non si può o è troppo oneroso realizzare gli scarichi condensa e adeguare i camini alle esigenze delle caldaie a condensazione, può essere conveniente installare una soluzione alternativa come Uniqa Revolution. 

L’ESPERIENZA DELL’INSTALLATORE
ACHILLE SALGARELLO, titolare Zeta Esse Impianti (Vr).

«Recentemente un mio cliente storico, proprietario di diversi immobili, si è trovato nella condizione di sostituire una vecchia caldaia murale turbo del 1997. Dopo 20 anni non era più possibile reperire i pezzi di ricambio necessari per un’eventuale riparazione. La vecchia caldaia era situata nel ripostiglio di un appartamento a pianterreno di una palazzina di 4 piani fronte strada. Per poter installare una caldaia a condensazione era necessario attraversare con un tubo le pareti divisorie di due stanze per scaricare la condensa nella rete fognaria, ma soprattutto bisognava re-intubare il camino esistente con una canna resistente ai fumi acidi. In questa situazione era necessario noleggiare una piattaforma aerea e richiedere un permesso per occupare la strada pubblica antistante alla palazzina. Inoltre i lavori sul tetto dovevano essere effettuati a fine autunno e quindi in condizioni di rischio peggiorate dal possibile cattivo tempo. Usando la caldaia Uniqa Revolution è sparito il problema della condensa ed è stato possibile riutilizzare lo scarico fumi esistente. Vi lascio immaginare la soddisfazione del cliente per il risparmio di costi ottenuto, al quale si era aggiunta un’ulteriore detrazione fiscale del 50% per ristrutturazione edilizia. Da parte mia, ho ridotto i tempi di intervento e abbattuto i rischi d’incidenti».

CARTA D'IDENTITÀ
Oggetto:
Uniqa Revolution
Proposto da:
Fonderie SIME Spa
Tipologia prodotto:
caldaia con recuperatore attivo
Applicazioni:
specifica per la sostituzione di caldaie a camera stagna
Peculiarità:
non necessita di scarico condensa, utilizza fumisteria tradizionale 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here